← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Sferracavallo sommersa dall'immondizia, andatevene da qua se non amate il quartiere..."

Via Schillaci, 90 · Sferracavallo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Voglio inviare i miei auguri per il nuovo anno al Sindaco di Palermo, persona che da tanti anni amministra la nostra città con gli ottimi risultati da lui stesso citati. A lui, che tanto ha fatto per la nostra città, auguro per il 2019 di andare in pensione e godersi una serena vecchiaia, lontano da tutta la gente che gli rema contro e che gli vuole male. Ai tutti i dipendenti della RAP, dal suo presidente fino all'ultimo degli scopini, per il 2019 auguro di potere trovare un nuovo lavoro, in una bella azienda privata dove sicuramente verranno sempre pagati con puntualità, lavoreranno meno, non avranno controlli, percepiranno una retribuzione senza dubbio superiore e dove, le poche volte che dovranno fare un po' di straordinario, verranno profumatamente pagati.

Aggiungo anche il miei auguri per il 2019 ai tanti cittadini residenti, commercianti e ristoratori, di Sferracavallo che ogni giorno, buttando spazzatura dappertutto, in particolare per terra nei posti dove in questi giorni non viene raccolta, dimostrano di odiare il quartiere dove vivono e lavorano. A tutti loro, pertanto, auguro per il 2019 di potere andare via da Sferracavallo, per andare a vivere in altro luogo più lontano possibile da qui. In un luogo a loro gradito e che sicuramente dimostreranno sapere amare e rispettare. A tutti questi, insieme ai miei auguri, dedico questo filmato da me girato oggi, 2 gennaio 2019. AUGURI!!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Secondo me il problema non è il cittadino, ma bensì il sevizio pubblico che non funziona.

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento