"Conosci, Cambia, Previeni": le 3 C della settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' in corso l'undicesima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) che, dal 16 al 24 novembre, si svolgerà in tutta Europa con il tema “Educare alla riduzione dei rifiuti”. La “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, gli stakeholder e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione Europea e vede coinvolto nel comitato organizzativo, a livello nazionale, oltre il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la Regione Siciliana.

Lo slogan prescelto per il 2019 è “Conosci, Cambia, Previeni” ed ha l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini europei a riutilizzare i prodotti utilizzati e limitare lo spreco, al fine di ridurre la produzione di rifiuti ed il consumo di materie, partendo dal principio che, i beni non utilizzati, invece di essere gettati, possono essere scambiati e donati. Nel 2018 in Italia sono state registrare 5.080 azioni per la SERR e tra queste, nella città di Palermo, l'iniziativa "S-CacciAMO i rifiuti" organizzata dall'associzione Compa Aps, che ha visti coinvolti gli studenti degli istituti Gabelli, Rita Levi Montalcini e Russo/Raciti in una caccia alle criticità ambientali, chiusasi con un'evento finale a ParcoTindari, con la partecipazione di centinaia di ragazzi durante il quale si sono svolte dimostrazioni di compostaggio, la piantumazione di fiori, formazione ambientale e la premiazione della scuola migliore con un premio donato dalla Coop Alleanza 3.0.

In occasione della SERR 2019 Palermo sarà ancora una volta protagonista con svariate azioni che vedranno coinvolti gli studenti delle scuole cittadine, oltre ad associazioni ed istituzioni. Tra le varie azioni in corso "Un libro per l'ambiente", organizzata dall'Ass. Compa Aps, prima tappa delle "Olimpiadi della Sostenibilità" evento sportivo/ambientale patrocinato dal Dipartimento Regionale Siciliano Acqua e Rifiuti e dal comune di Palermo che vedrà gli studenti degli istituti scolastici Ascione, Giovanni XXIII/Piazzi, Rita Levi Montalcini e Russo/Raciti impiegnati in una gara di raccolta di libri usati da donare alle biblioteche cittadine, dando la priorità a quelle scolastiche, o avviarle a recupero se non riutilizzabili. L'idea del progetto è quella di sensibilizzare al contempo alla corretta gestione dei rifiuti ed alla lettura, anche mediante momenti formativi e l'organizzazione di momenti di lettura collettiva negli spazi comuni, come l'evento "Fiabe in villa" che si terrà giorno 30 Novembre in occasione dell'inaugurazione del nuovo parco giochi curato e realizzato dalla Sicily by Car, della villa Tenente colonnello Russo in via Sciuti, 83.

Si invitano tutti i cittadini, a cercare alla pagina ufficiale https://www.ewwr.eu/actions/map tutte le azioni previste in città ed a parteciparVi, il problema della gestione dei rifiuti si risolve solo con la partecipazione attiva di tutti noi.

Torna su
PalermoToday è in caricamento