← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"Sabato sera in centro: ancora una rissa, decine di animali vestiti da umani"

Redazione

Via Bara All'Olivella · Tribunali-Castellammare

Ieri ho assistito all’ennesima rissa in via Bara all’Olivella, consuetudine ormai del sabato sera. Appuntamento puntuale come l’anticipo serale di serie A. Gruppi di ventenni che litigano per nulla o per i motivi più disparati, una generazione distorta e vomitevole. E' questo che intende il Sindaco per “città della cultura”?  Mi chiedo perché, come in ogni città europea, non ci sia una pattuglia della polizia stabile in ogni zona ad alto rischio. Non è la movida il problema, non si muore per una birra.

Si muore per un coltello o per un calcio in testa, come purtroppo abbiamo visto. Quante vittime dobbiamo ancora piangere?  Quando si solleverà il problema?  Con questo mio sfogo non voglio sostenere il concetto che la zona della “Champagneria” sia pericolosa, non lo è per niente. Lo diventa nel fine settimana per le decine di animali vestiti da umani che la popolano. Tutti al di sotto dei trent’anni.

Non ci vuole molto per rendere questa città sicura. Una pattuglia in ogni zona ad alto rischio. Magione, Candelai, Champagneria, Vucciria, Ballaró. Non costerebbe nulla ma evidentemente il Comune ha altre priorità. Io non ho figli ma se ne avessi vorrei che tornassero sani e salvi a casa. Quale genitore oggi può dormire sonni tranquilli? Voi che avete visibilità date voce a questo sfogo. Ho trent’anni, amo la vita ed anche il divertimento ma voglio una città sicura. Non bisogna combattere la movida, bisogna solo saperla controllare. 

Segnalazione giunta alla redazione di PalermoToday

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • una delle cose più tristi da ascoltare in casi come questi è la seguente pseudo spiegazione: "succede dappertutto". 1- affermazione tutta da dimostrare 2 -anche se fosse vero, a me interessa saper del luogo dove vivo. 3- l'aspetto cruciale della questione: probabilmente in altre città d'Italia e d'Europa o del mondo accadono delle risse, ma il contesto è quello di città vitali, che offrono ANCHE tanto altro, città dove l'impronta decisiva non è lasciata dalla parte peggiore della città, appunto magari accadono anche queste cose. Chi può negare che, PURTOPPO, la parte che caratterizza maggiormente Palermo, è proprio la sua parte peggiore?

  • Zero presidi di polizia nei punti nevralgici della città cosa possiamo aspettarci? siamo una città ridicola

    • Avatar anonimo di Toni
      Toni

      Va a finire che ora è colpa della polizia, ma per cortesia.

    • Avatar anonimo di giacomo
      giacomo

      citta invasa da fannulloni e "bimbi minkia" ogni sabato sera è un vero show a palermo, citta della vergogna

  • Avatar anonimo di giuseppe
    giuseppe

    In buona sostanza, secondo me, visto che da un bel po di tempo a questa parte la situazione e' un po' sfuggita di mano, bisogna demandare ai proprietari dei locali e titolari di licenze di essere anche in qualche misura responsabili delle frequentazioni e delle eventuali risse che avvengono nel locale stesso e nelle zone limitrofe alla propia zona di ingerenza. E questo lo fanno gia' nelle citta' civili. E se ci fossero dei dubbi, lo abbiamo anche visto in tantissimi film

  • Avatar anonimo di giuseppe
    giuseppe

    A "CERTI" pseudo lettori e scriventi  che si piccano di valutare o meno la naturalezza con la quale si da' per scontato che le risse del sabato sera siano normali realta' della situazione dovuta alla movida, faccio presente che la movida e' appena adesso arrivata a Palermo, solamente da qualche tempo, ed e' sempre esistita nelle citta' piu' importanti di Italia e del mondo intero. Non e' ASSOLUTAMENTE vero che le risse del sabato sera siano cosi' comuni, altrove, questo succede dal momento che a Palermo, a causa dei conflitti sociali e generazionali, ci sia in atto (voluta) una sorta di "guerra civile" tra i giovani e non soltanto, alimentata dal clima politico e sociale che si respira a Palermo.

    • Avatar anonimo di zibibbo
      zibibbo

      movida arrivata ora?!?! mi scusi ma in realtà quella che si chiama movida esiste a apalermo quantomeno da fine anni 90 (per mia testimonianza diretta)...le risse ci sono sempre state, come anche il menefreghismo delle istituzioni

  • Avatar anonimo di Guiovanni
    Guiovanni

    Purtroppo debito la pochezza dei signori che hanno scritto considerando "normale" le risse o addirittura trovarsene coinvolti..... è chiaro che legittimare questo fa comprendere come difficilmente questa città si potrà vivere in sicurezza e cambiare buttando da parte le mele marce... questi signori dovrebbero far crescere il"pelo", lpiuttosto che sullo stonaco, in testa per attivare quei pochissimi neuroni che dovrebbero ancora avere..... o forse è più facile trovarli in qualche rissa serale?

  • ma statti zitto marcello tutto cervello ma in fuga

  • Quando si danno licenze a cani e porci, che pur di fare cassa, vendono alcolici a pochi centesimi, questi sono i risultati...

    • Avatar anonimo di giuseppe
      giuseppe

      E anche questo e' vero. Selezionare la qualita' dei gestori e' certamente cosa determinante. Si legge spesso sui quotidiani Milanesi delle chiusure di determinati esercizi dove abitualmente si trov "un certo tipo di ambiente" che spesso e' la causa di questi tipi di problemi. Perche' a Palermo non viene fatta la medesima cosa? Chi ha una licenza DEVE anche essere responsabile delle frequentazioni del proprio locale. A casa vostra fareste entrare chinque???

  • Ha trent'anni ma, con tutto il rispetto e senza sottovalutare i problemi che segnala, già dalle sue parole traspare una certa mentalità da provinciale (variante palermitana) fatto e consumato, che ingigantisce la gravità di fatti locali certamente spiacevoli(soprattutto se vissuti sulla propria pelle!) ma fisiologici. Fenomeni come le risse del weekend non sono un problema contingente, o "dell'ultima generazione", o italiano. Ci sono sempre state, ovunque e sempre, e se ci pensa è naturale sia così.Il solito riferimento alla "città della cultura" (ormai un classico del palermitano che vuole lamentarsi di qualcosa) non c'entra nulla di nulla, essendo quello un riconoscimento al valore artistico, storico e monumentale di certe parti o opere della città. Non ai suoi cittadini. Se i cittadini non sono all'altezza del patrimonio artistico/monumentale, è un problema loro. Cerchiamo di far funzionare il cervello. Quanto alle consuete "preoccupazioni per i figli", non si preoccupi. Un ragazzino che esce a Palermo non rischia più che altrove. Io da ragazzino non ho mai avuto alcun problema. I miei amici idem. Mia sorella, uguale. Ovviamente ho assistito a risse e cialtronate. A Palermo come altrove, fuori dall'Italia. E ovviamente il livello di rischio dipende anche da quello che il singolo ragazzino fa, da dove sta etc... Il comune potrebbe fare di più da questo punto di vista? Chissa, forse ha ragione. Considerate le negligenze amministrative che caratterizzano la nostra realtà comunale, non mi stupirei. Ma le risse non finirebbero come d'incanto. La sicurezza assoluta e totale, soprattutto in una grande città, non è possibile. Bisogna avere un poco di pelo sullo stomaco, e accettare che se esci, il Sabato o in altri giorni, sopratutto la sera, è possibile imbattersi in risse, o addirittura esservi coinvolti. Chiamasi realismo. Non è un discorso molto soddisfacente per il cittadino medio affamato di "sicurezza" e che - ubriacato da certa propaganda politica- anela ad ideali di sicurezza irraggiungibili. Ma tant' è.

    • Avatar anonimo di giuseppe
      giuseppe

      Si, la cultura del casino e del malaffare!!!

    • Eh be certo, facciamo l'abitudine alle risse tanto c'erano un tempo, ci sono oggi e ci saranno sempre. Così come lo spaccio di droga, la prostituzione, la ricettazione etc etc...

    • Se avesse riletto la sua rflessione collegando il cervello e il cuore (supponendo che abbia entrambi), probabilmente non l’avrebbe inviato. Io ho figli e non voglio pelo sullo stomaco: voglio che la cittá dove vivo, lavoro e pago le tasse sia CONTROLLATA.

  • Purtroppo hai ragione a metà, ok sulla pattuglia, ma bloccare una pattuglia per la movida toglie forze per il pattugliamento, il problema è la movida stessa, frequentata per la maggior parte da spacciatori e delinquenti. Tolta la movida, risolto il problema

    • Avatar anonimo di zibibbo
      zibibbo

      geniale...come dire che per combattere l'Isis basta radere al suolo il medioriente...

    • Avatar anonimo di Pietro 2
      Pietro 2

      La pattuglia non deve essere tolta ma aggiunta

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento