← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Piazza Alberico Gentili affonda in un mare di.... liquami

Piazza Alberico Gentili · Libertà

Già dallo scorso inverno, gli abitanti del condominio di piazza Alberico Gentili 16, lamentavano l'inservibilità dei locali cantinati dell'edificio in occasione di forti piogge. In tali condizioni, infatti, da alcuni fori di ventilazione presenti in tali locali, fuoriuscivano copiose quantità di acque di dubbia provenienza. Sono state fatte appunto lo scorso anno le prime segnalazioni all'AMAP, ma nulla si è mosso.

Come ogni anno, al ripresentarsi delle piogge, si è manifestato questo problema. Soltanto che da questo anno, non fuoriesce acqua pulita, ma una incredibile ed incessabile quantità di liquidi maleodoranti. Ancora, oltre che all'AMAP, la segnalazione è stata inviata al Comune, al Sindaco, alla Protezione Civile, all'Ufficio di Igiene ed a qualunque ente che, a qualunque livello, potesse essere coinvolto in tale evento.

Alcune settimane fa si sono presentati gli operai dell'AMAP, ai quali era stato detto (inspiegabilmente) che lo scarico dell'edificio era il responsabile di tutto. Così con un esborso di circa 10 mila euro a carico del condominio è stato sostituito l'allacciamento fognario del palazzo alla rete. Ovviamente, non c'era nulla di rotto. "Ovviamente", visto che era inverosimile la quantità di liquido che filtrava nelle cantine, rispetto alla capacità di produrre scarichi dell'edificio.

Dopo ulteriori segnalazioni, quelli dell'AMAP hanno deciso di scavare un po' più a fondo. E sapete cosa hanno trovato? A circa 4 metri di profondità hanno trovato la presenza di maleodoranti liquami. Un lago! Talmente un lago che quando vengono con l'autospurgo a "svuotare", dopo circa 1 minuto la pozza è di nuovo piena.

Bella scoperta. La piazza Alberico Gentili, al di sotto, è notoriamente vuota, visto che lì anticamente veniva estratto il tufo e visto che queste "caverne" erano utilizzate come rifugio ai tempi della guerra. Adesso probabilmente sarà piena di liquami. I bagni pubblici sotterranei presenti nella piazza alle spalle del chioschetto sono allagati da ormai circa un anno. La fondazione Mormino a Palazzo Zito, in via Libertà, è allagata anche questa da parecchio tempo.

Ma cosa si sta facendo per cercare la soluzione? Niente! Si scava inutilmente la piazza (certo, più si scava più si guadagna....) operando in modo "bovino" senza capire che il problema sta altrove, più a monte. E nel frattempo le fondamenta di chissà quanti edifici sono sommerse.... e nel frattempo la falda acquifera si inquina... e nel frattempo nei locali cantinati di piazza Alberico Gentili, 16, ormai inservibili ed ormai con tutto quel che contenevano, inutilizabile, si formano larve di chissà quale tipo di insetto. E si muore dalla puzza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Lo sversamento di liquami in atto è conosciuto da oltre una anno e nulla è stato fatto. La salute pubblica e la contaminazione della falda acquifera non interessano nessuno ! Sotto la Piazza Gentili ed in Via Duca della Verdura scorrono liquami incontrollati, con una profondità del "lago fognario" di almeno quattro metri. Il Giornale di Sicilia, RGS e la Repubblica tacciono, nonostante siano stati più volte informati; perchè? La salute pubblica interessa all'Assessore Catania solo per far approvare le ZTL ? Nessuno sente la puzza abominevole in Via Duca della Verdura ed a Piazza Gentili ? Nessuno vede lo scavo in Via Duca della Verdura, di fronte il Giardino Inglese, ed il suo contenuto profumato e di pregio? Nessuno intuisce i rischi che corrono tutti i cittadini ed i Condomini vicini e sopra al mare di liquami sotterraneo, incontrollato ed a quanto pare incontrollabile ? Direi, a questo punto, di fare deviare la spedizione in partenza per Marte qui a Palermo: così, almeno loro, saranno in grado di trovare gli sversamenti e la loro causa (siamo in grado di ricercare la vita e l'acqua su Marte, mentre a Palermo non si ha neppure idea di come trovare gli sversamenti di liquami fognari in questione !); che ne dite, è una buona idea?

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento