← Tutte le segnalazioni

Altro

"Mio figlio, salvato dalla bravura dei medici del 118 e dell'ospedale Cervello"

Via Alfredo Oriani · Tommaso Natale

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una mamma ai medici e al personale dell'ospedale Cervello e al 118.

"Vorrei esprimere pubblicamente un caloroso ringraziamento al personale medico e paramedico del reparto di Emodinamica e Cardiologia dell'ospedale Cervello di Palermo. In particolare al dottor Pietro Pieri che, intervenendo con professionalità, bravura e tempestività ha salvato la vita di mio figlio colto da un infarto della aorta. Un riconoscimento ai componenti del 118, che in pochissimi minuti hanno raggiunto la nostra abitazione, alla dottoressa Alongi che constatata la gravità del caso è riuscita a coordinare in pochissimo tempo l'invio telematico alla 'rete dell'infarto' dell'elettrocardiogramma e preparare mio figlio all'intervento che lì a poco lo avrebbe salvato".

Grazie di cuore, mamma Marinella.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Bellissimo

  • un grazie al personale intervenuto (un solo infermiere, un soccorritore ed autista), che praticando il massaggio cardiaco sono riusciti a salvare mia madre. Spesso c'è malasanita, e se ne parla, giustamente, tantissimo, ma non è così quando c'è una buona sanita, non se ne parla per niente. Grazie

  • Avatar anonimo di Emanuela
    Emanuela

    Anche noi abbiamo motivo di ringranziare la neonatologia dell' ospedale Cervello per avere salvato il nostro bambino da un embolia polmonare complicata dall'insorgere di un infarto. Grazie di cuore per le cure e le  premure avute nei confronti di mio figlio e per avergli salvato la vita.

  • Avatar anonimo di Rita
    Rita

    Anch'io ringrazio l'equipe dell'ospedale Cervello di palermo...della terapia intensiva... Mia madre 2 anni fa è stata colta da infarto... grande preparazione  del dr che c era al ps quella notte,non ricordo il nome,era un dr alto,calvo..molto bravo. al reparto di terapia intensiva tutti bravi professionalmente e  molto umani! Dopo 2 mesi un altro infarto,ma l'hanno portata a villa Sofia:da chiudere la terapia intensiva e il reparto di cardiologia...sgarbati,inefficienti e maleducati sia infermieri che dr..  

  • Avatar anonimo di Eny Cavarretta
    Eny Cavarretta

    Confermo tutto, mia figlia ha i suoi angeli custodi...pronto soccorso pediatrico, UTIN OSPEDALE CERVELLO UMANITÀ E PROFESSIONALITÀ...STESSA COSA NEUROCHIRURGIA VILLA SOFIA...RINGRAZIO IL CIELO PER AVER INCONTRATO QUESTI ANGELI 

  • Auguri per suo figlio.

  • Avatar anonimo di Antonio Calafato
    Antonio Calafato

    Posso dare testimonianza della bravura dei tutti i medici dell'ospedale Cervello, in modo particolare la dott.sa Alaimo e l'èquipe di Nefrologia e dialisi, il prof. Cottone e la dott.sa SImona Maisano e tutta l'èquipe di medicina II. Grazie di Cuore.

  • bravissimi tutti, ci onora avere dei professionisti in gamba che nonostante i mezzi scarsi riescono a fare questi miracoli. bravi ancora.

  • Avatar anonimo di Daniela A
    Daniela A

    È proprio il caso di affermare che esiste la buona sanità. Un medico a bordo delle ambulanze del 118 fa la differenza tra la vita e la morte. Complimenti alla dottoressa Alongi e al collega emodinamista. 

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Manca un certificato e salta l'assunzione: "Si può lavorare a Palermo? No..."

  • Segnalazioni

    Musica fino all'alba in via Candelai: "Anche questa è mafia"

  • Segnalazioni

    Bonagia, imbrattata e spezzata a metà la targa di via Felicia Impastato

  • Segnalazioni

    Il porticciolo della Bandita, è davvero il fallimento di tutti?

Torna su
PalermoToday è in caricamento