← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Monreale, in via Veneziano la raccolta differenziata resta un'utopia

Via Antonio Veneziano · Monreale

Questa foto è stata da me scattata oggi alle 9:45 circa nella centrale via Antonio Veneziano e precisamente in luogo in città noto come "ferro", con ogni probabilità a causa dell'antica ringhiera metallica che ivi è posta. I cittadini della zona, di differenziare, così come indicato dall'ordinanza emanata dall'amministrazione guidata dal sindaco Piero Capizzi che ha introdotto il "porta a porta", proprio non ne vogliono sapere. Venerdì 13 luglio, il Comune ha fatto affiggere il cartello ritratto in foto, con il quale si invitano i cittadini a non conferire al "ferro" i rifiuti, ma loro, imperterriti e indifferenti, continuano nell'opera nefasta che danneggia l'immagine e contribuisce al degrado igienico-ambientale della città, un tempo nota come "normanna" e che fa parte, quanto meno sulla carta, del tanto decantato "percorso Arabo - Normanno".

Risulta inutile segnalare ed evidenziare il problema, poichè di controlli della polizia municipale, nella zona indicata, proprio non se ne vedono, così come non si vedono le agognate e più volte caldeggiate telecamere di controllo, promesse dall'amministrazione comunale. Nel frattempo, anche grazie alla totale mancanza di deratizzazione programmata, i ratti di fogna proliferano e non è raro vederli intrufolare nelle abitazioni e nelle attività commerciali. Il Comune di Monreale, nei giorni scorsi, ha attivato un numero Whatsapp (331.6528203), volto a raccogliere le segnalazioni dei cittadini e finalizzato a individuare gli "sporcaccioni", ma questo, vuoi per l'omertà dilagante, vuoi per la sfiducia latente nelle locali Istituzioni, non sembra dare i frutti sperati: la foto allegata ne è testimonianza tangibile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Monreale resta una utopia come città turistica. Un mordi e fuggi dopo la visita al duomo e poi il deserto organizzativo

    • Un po' come altrove, in Sicilia...

  • Bisogna avere il pugno di ferro!!!

Segnalazioni popolari

  • Altro che plastic free: spiaggia di Mondello invasa da piatti, bottiglie e sacchetti

  • Un palermitano: "Vi racconto il mio amico Pippo Baudo nel giorno del suo 83° compleanno"

  • Auto ad alta velocità: strage di gatti in via Agostino Bertani

  • "Un minutu a lassavu...", via Orsi Ferrari capitale delle auto in doppia fila

Torna su
PalermoToday è in caricamento