← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Monreale, in via Veneziano rimosso il cartello che segnala la videosorveglianza

Via Antonio Veneziano · Monreale

E' stato stracciato, da mano ignota, il cartello posto da alcuni cittadini in via Antonio Veneziano (zona ferro) che segnalava la presenza delle telecamere. Il sindaco Pietro Capizzi e il vice Giuseppe Cangemi, fautori della raccolta differenziata da molti respinta e non ottemperata, per voce dell'assessore alla Polizia municipale Domenico Gelsomino, annunciano, per l'ennesima volta in aula, nel corso dell'ultima seduta di Consiglio, misure dure e repressive e l'installazione di telecamere che, almeno per il momento, restano vere chimere. Nel frattempo, come dimostra la foto da noi scattata, i ratti proliferano e spesso vengono uccisi a bastonate o investtii dalle auto, rimanendo poi, per giorni interi e nel pieno centro storico della cittadina un tempo normanna, a putrefarsi al sole, sotto lo sguardo sbigottito e disgustato di molto turisti. Gli interventi della polizia municipale, benchè richiesti e auspicati, latitano o restano molto sporadici e quindi poco risolutivi. I commercianti della zona sono esasperati e i cittadini, almeno quelli che pagano le tasse e che ottemperano all'ordinanza sulla raccolta differenziata, chiedono conto all'amministrazione capace, sino ad oggi, solo di chiacchiere e vane promesse.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Evidentemente, queste telecamere non ci sono...

Segnalazioni popolari

  • "Che ci faceva questa nave di fronte alle coste dell'Addaura?"

  • Palermo, la delusione di un tifoso: "Io abbonato da 15 anni non potrò avere il mio posto in Curva Sud Superiore"

  • "Ho assistito a un disgustoso atto di razzismo in pieno centro"

  • Degrado sul litorale Carini-Capaci: "Fiume di letame in piena che finisce direttamente in mare"

Torna su
PalermoToday è in caricamento