← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"Cimitero dei Rotoli, i resti delle bare vengono esposti alla vista di tutti"

Via Bordonaro · Arenella-Vergine Maria

Ugo Foscolo, ne " I Sepolcri ", lo aveva inteso perfettamente: una società che non conserva il culto dei morti fra i suoi valori spirituali più preziosi, non merita di sopravvivere. Ci hanno segnalato cosa succede al Cimitero dei Rotoli: quando vengono spurgate le tombe le bare vengono deposte nei pressi dei cassoni della Rap, senza il rispetto dovuto ai defunti. I resti delle bare sono esposti alla vista di tutti, e tutto intorno c'è un'aria irrespirabile, mentre i fiori e quant'altro vengono ammucchiati lungo i viali pedonali ed impediscono il normale transito delle persone che vanno a fare visita ai propri cari . Le foto inviate da un cittadino allibito ed indignato documentano questa vergognosa realtà.

Associazione Comitati Civici Palermo il Presidente n.q. Giovanni Moncada

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di blu
    blu

    Ma perché, abbiamo un sindaco??? Ma da quando??? 

  • Assistere alle operazioni di spurgo delle tombe e' come assistere ad un film dell'orrore ma Orlando va oltre pensa ai cimiteri invisibili

  • il Sindaco di questa città il Calcio-Orlando ha la testa soltanto ai Migrati e sempre meno le sue attenzioni amministrative sono rivolte ai Palermitani e a tutti i servizi che competono a Palermo, iniziando proprio dai Cimiteri i quali Rappresentano il Fiore all'Occhiello di ogni città. Diciamo pure che Cascio-Orlando il SINDACO NON LO SA FARE...!!!

  • ma nessuno controlla?a gennaio e morta la mia cara mamma e quello che c'èin questo cimitero e veramente vergognoso,le foto dei defunti appoggiate una sopra un,altra su i muretti,per non parlare delle casse da morto accatastate uno sopra all'altro aspettando un posto

  • vergognoso e' chi gestisce il cimitero, loro sono i responsabili

Segnalazioni popolari

  • Altro che plastic free: spiaggia di Mondello invasa da piatti, bottiglie e sacchetti

  • Un palermitano: "Vi racconto il mio amico Pippo Baudo nel giorno del suo 83° compleanno"

  • Auto ad alta velocità: strage di gatti in via Agostino Bertani

  • "Un minutu a lassavu...", via Orsi Ferrari capitale delle auto in doppia fila

Torna su
PalermoToday è in caricamento