Terrasini, parte il progetto Erasmus +2019: cerimonia di benvenuto a Palazzo d'Aumale 

Cinque nazioni partecipanti: Lituania, Romania, Polonia, Turchia e Italia. A rappresentare quest'ultima l’istituto comprensivo Giovanni XXIII. Tra le iniziative in programma la rievocazione della tradizionale Festa degli Schietti col rituale dell’alzata dell’albero 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Lunedì 27 maggio alle 10:30, al Museo regionale di Palazzo d’Aumale a Terrasini si svolgerà la cerimonia di benvenuto del Progetto Erasmus + dal titolo “Cultural HeritageJourney with models”. Il progetto, che vede coinvolte cinque nazioni tra cui l’Italia, con l’istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di Terrasini, la Lituania, la Romania, la Polonia e la Turchia, si propone la valorizzazione del patrimonio culturale e turistico europeo, ai fini dell’educazione alla cittadinanza attiva e alla presa di coscienza, da parte delle giovani generazioni, delle risorse storico-artistiche del proprio territorio.

L’evento, curato dall’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII” col patrocinio della Comunità europea, dell’Agenzia nazionale Indire, dell’assessorato ai Beni culturali della Regione Sicilia, e con la collaborazione del Comune di Terrasini e della Capitaneria di Porto, prevede le seguenti attività: visita del Museo regionale di Palazzo d’Aumale (9:30); convegno sulla valorizzazione del patrimonio culturale e turistico del territorio siciliano (10:30); esibizioni artistiche delle eccellenze studentesche dell’I.C. “Giovanni XXIII” (11:30); rievocazione della tradizionale Festa degli Schietti col rituale dell’alzata dell’albero (12:00).

Torna su
PalermoToday è in caricamento