Al via la prima edizione delle "Ascioniadi", all'Ipsia si fa a gara per leggere

Leggere per dovere o piacere? All'Ascione al via la prima edizione delle "Ascioniadi", una sfida all'ultima domanda su uno dei testi di narrativa letti durante l'anno scolastico e presentati agli studenti dagli autori stessi. "Le Ali del Bruco" di Antonio Cucciniello , il libro del contendere della prima edizione della gara di lettura a squadre e a tempo.

Nervi saldi, fiato sospeso ma anche tante riflessioni, come quella dell'alunno Angelo Caracalla: "Le nostre paure e insicurezze ci creano gusci non facili da rompere se non con l'aiuto degli altri, degli amici, della nostra famiglia"."È fondamentale", sottolinea Chiara Vella, docente organizzatrice dell'evento insieme al collega Martino Lo Cascio, "Creare un lettore avvertito, che sappia cogliere il significato sotteso al testo. Questo presuppone conoscenze tecniche specifiche, come il riconoscimento del genere e l'individuazione delle caratteristiche stilistiche". Un invito a recuperare il senso della lettura, sempre più in calo tra giovani e meno giovani, ma anche a gustarne il piacere individuale e condiviso

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente in via Selinunte, a bordo di una Vespa si scontra con un’auto: morto un uomo

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

Torna su
PalermoToday è in caricamento