Medicina omeopatica sempre più diffusa, convegno all’archivio storico

Il convegno, presieduto da Edmondo Palmeri, è organizzato dalla Libera Accademia di Medicina Biologica e sostenuto da Omeoimprese

In Italia sempre più persone decidono di curarsi con la medicina omeopatica, preferita a quella tradizionale. Una scelta legata ad una sempre maggiore consapevolezza dei benefici dei metodi naturali. Se ne parla domani (11 maggio) e domenica (12 maggio) a Palermo, nell'ambito del convegno "Medicine complementari. Dalla medicina alternativa alla medicina integrata: evidenze di efficacia".

L'appuntamento è all'Archivio storico comunale di via Maqueda 157. Il convegno, presieduto da Edmondo Palmeri, è organizzato dalla Libera Accademia di Medicina Biologica e sostenuto da Omeoimprese. Al centro della due giorni medicina ma anche storia e cultura, prevista infatti una mostra dedicata ai libri e alle riviste che in Sicilia si sono occupate di omeopatia sin dal 1800.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, morto cuoco palermitano di 36 anni a Padova

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • E' morto il fratello di Franco Franchi: per più di 30 anni gestì il bar di via Cavour

  • Un'intera strada rubava la luce: scoperti 8 mila metri quadri di costruzioni abusive a Carini

  • Ex imprenditore trovato morto in casa, giallo a Terrasini: indagano i carabinieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento