Medicina omeopatica sempre più diffusa, convegno all’archivio storico

Il convegno, presieduto da Edmondo Palmeri, è organizzato dalla Libera Accademia di Medicina Biologica e sostenuto da Omeoimprese

In Italia sempre più persone decidono di curarsi con la medicina omeopatica, preferita a quella tradizionale. Una scelta legata ad una sempre maggiore consapevolezza dei benefici dei metodi naturali. Se ne parla domani (11 maggio) e domenica (12 maggio) a Palermo, nell'ambito del convegno "Medicine complementari. Dalla medicina alternativa alla medicina integrata: evidenze di efficacia".

L'appuntamento è all'Archivio storico comunale di via Maqueda 157. Il convegno, presieduto da Edmondo Palmeri, è organizzato dalla Libera Accademia di Medicina Biologica e sostenuto da Omeoimprese. Al centro della due giorni medicina ma anche storia e cultura, prevista infatti una mostra dedicata ai libri e alle riviste che in Sicilia si sono occupate di omeopatia sin dal 1800.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento