Giornata mondiale ipertensione, primo screening gratuito nelle farmacie palermitane

Le farmacie siciliane, aderendo alla campagna di Federfarma Nazionale, dal 17 al 20 maggio, misureranno gratuitamente la pressione ai cittadini e li sottoporranno a un test

Le malattie cardiovascolari, come l’infarto o l’ictus, sono tra le principali cause di invalidità e di morte in Italia, provocate spesso da un’ipertensione non controllata o, peggio, neppure diagnosticata perché non dà sintomi. Eppure ne è affetto il 30% della popolazione adulta e quasi il 10% di bambini e adolescenti.

Per questo è importante fare prevenzione sottoponendosi a controlli e adottando corretti stili di vita. Ben 140 farmacie di Palermo e provincia sul totale di 326, pari al 43%, che hanno aderito alla campagna nazionale di Federfarma “Abbasso la pressione!” (è la percentuale più alta in Sicilia), offriranno a chiunque la possibilità di sottoporsi gratuitamente al controllo della pressione arteriosa e di compilare un questionario anonimo elaborato dalla Società italiana dell’Ipertensione arteriosa. Grazie al sistema di geolocalizzazione su www.federfarma.it è possibile individuare la farmacia più vicina. 

Il farmacista, se dovessero emergere anomalie dall’insieme della misurazione e dei risultati del test, inviterà subito il cittadino a rivolgersi al medico di famiglia o allo specialista.

L’obiettivo della campagna è quello di sensibilizzare i cittadini sulla necessità di tenere sotto controllo la pressione e di adottare stili di vita sani, informandoli sui rischi connessi all’ipertensione.

“I risultati di questo screening rivolto ad una fascia molto ampia della popolazione – spiega Roberto Tobia, presidente di Federfarma Palermo – così come quelli della precedente campagna ‘Diaday’ che ha permesso a numerosi cittadini palermitani di scoprire di avere il diabete, saranno trasmessi alle autorità sanitarie come contributo ad una più completa mappatura della diffusione della patologia nel territorio, affinché possano individuare gli interventi più opportuni per contrastarne la diffusione e ridurre i costi sociali per la collettività”.

“La rete delle farmacie – conclude Tobia – è una formidabile alleata del Servizio sanitario nazionale, grazie alla sua diffusione capillare e al ruolo sociale che ne contraddistingue l’attività di primo accesso al mondo della salute, dimostrando ancora una volta di potere raggiungere una gran parte della popolazione per diffondere messaggi utili e sensibilizzare sull’importanza della prevenzione”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Campagna importante, gente recatevi per effettuare un controllo!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terrasini, cade dall'albero mentre raccoglie carrube e sbatte la testa: è gravissimo

  • Cronaca

    Ponte crollato a Genova, la preoccupazione di Musumeci: subito vertice con l'Anas a Palermo

  • Cronaca

    Colpisce agente al volto e minaccia di morte il capo dei vigili: arrestato a Ficarazzi

  • Cronaca

    Mercatino del "rubato", cambia tutto: "Vigili nel weekend all'Albergheria"

I più letti della settimana

  • Procuravano ferite e fratture per truffare le assicurazioni, undici fermi

  • Diluvia e la città va in tilt: a Cruillas si rompe una condotta del gas, chiuso viale Regione

  • Operazione Tantalo, i nomi delle undici persone fermate per frodi assicurative

  • Scooter contro un camion, muore palermitano di 36 anni a Scalea

  • Palme, fontana e posto auto: domina il verde nella villa assegnata a 16 rom in zona Pagliarelli

  • Al porto una nave con 20 tonnellate di hashish, undici arresti: la droga era immersa nel gasolio

Torna su
PalermoToday è in caricamento