Ztl, Caronia: "Opposizione unita, Lega strumento per rilanciare il centrodestra"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Questa notte in Consiglio comunale si è vista l’importanza di una opposizione unita, che pur senza poter bloccare il folle provvedimento sulla ZTL notturna ha messo la fragile maggioranza e la Giunta comunale di fronte alle proprie responsabilità. Orlando esce politicamente comunque sconfitto, costretto ad un passo indietro e ad un provvedimento amministrativamente molto debole che non reggerà ai sicuri ricorsi".

Lo dichiara Marianna Caronia, deputato regionale e consigliere comunale della Lega, che coglie l’occasione per sottolineare la valenza politica della propria scelta di aderire al partito di Matteo Salvini: “Proprio quanto avvenuto in Consiglio comunale - afferma - dimostra l’importanza di un’azione politica unitaria e decisa del centrodestra. Così come ne ha bisogno l’opposizione al Comune di Palermo, ne ha bisogno la maggioranza a Palazzo dei Normanni, per dare nuova forza e nuovo slancio al lavoro del governo regionale, che in questi primi anni della legislatura ha fatto molto ma che certamente può dare risultati ben più soddisfacenti su tantissimi temi. Con la Lega sarà possibile dare maggior forza ad una visione autonomista che è da sempre nel mio Dnain una visione nazionale e si potrà dare forza a diversi temi fondamentali per il rilancio economico e sociale della nostra Regione: dalle politiche attive del lavoro a partire dal sostegno alla piccola e media impresa, alle tutele sociali e per i lavoratori".

Torna su
PalermoToday è in caricamento