Ztl a Mondello, Gottuso (Fi): "Ennesima pagliacciata mediatica dell’amministrazione comunale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Purtroppo siamo costretti ancora una volta a registrare l’ennesima pagliacciata mediatica di questa amministrazione comunale con dei provvedimenti decisi, senza il parere della VII Circoscrizione, che decreteranno la morte commerciale della borgata marinara”. Lo scrive in una nota Piero Gottuso, ex presidente della VII Circoscrizione e attuale capogruppo di Forza Italia.

“La realizzazione della Zona a traffico limitato per Piazza Mondello H24 per 365 giorni l'anno, porterà alla tomba la già fragile economia della borgata. La visione ideologica e talebana di questa amministrazione, che vive una realtà virtuale e non reale, - prosegue Gottuso - continuerà a portare disastro a questa città, perché nella dimensione reale stiamo vivendo una crisi economica eccezionale e questi provvedimenti, spesso adottati per fare cassa, accentueranno la grave crisi economica del territorio”.

“Contesto nel metodo e nel merito anche l’altro provvedimento, per la pedonalizzazione di via Regina Elena, nel tratto compreso tra piazza Valdesi e via Teti, adottato senza ascoltare gli organi territoriali, che, così come sarebbe stato disegnato, comporterà caos, ingorghi e disagi per tutti coloro che dovranno attraversare questo tratto di Mondello”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento