E' palermitano il capogruppo indicato dal M5S a Palazzo Madama

Vito Crimi, 40 anni, neo-senatore eletto in Lombardia, è nato e crescito nel quartiere Brancaccio. Dal '99 vive a Brescia. Nel 2010 è stato il candidato alla Presidenza della Regione Lombardia per il Movimento 5 Stelle

E' palermitano il capogruppo "in pectore" del Movimento Cinque Stelle a Palazzo Madama. Vito Crimi, 40 anni, è nato nel capoluogo siciliano il 26 aprile 1972 ed è cresciuto nel quartiere di Brancaccio. Lavora come assistente giudiziario alla Corte d'Appello di Brescia, dove è arrivato nel 1999, vincitore di un concorso pubblico. E' stato il primo degli eletti in Lombardia nelle 'Parlamentarie' del Movimento 5 stelle. E' attivo nei meetup Amici di Beppe Grillo dal 2007. Nel 2010 è stato il candidato alla Presidenza della Lombardia per il Movimento 5 Stelle, conquistando 144 mila voti (3%). Da allora è portavoce del Movimento in Lombardia.

Come lui stesso ha spiegato nel video che accompagnava la candidatura alle Parlamentarie, "l'incontro con questa banda di matti", e cioè con il Movimento Cinque Stelle, "è avvenuto alcuni anni fa, in occasione del primo V-Day. Nessuno, allora, avrebbe immaginato che saremmo arrivati fino a questo punto, che avremmo portato una rivoluzione in questo Paese, che avremmo dato una spallata e una scrollata in modo da scrostare questi partiti che da anni governano questo paese curando più i propri interessi che non quelli dei cittadini".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il ritardo dell’aereo, lo scalo a Bergamo e il viaggio in pullman: 8 ore per raggiungere Venezia

  • Cronaca

    A maggio un piano straordinario per ripulire la città, si parte dalle periferie

  • Politica

    Uno spazio verde nell'area della Fiera, Susinno: "Villa Piano delle Falde può rinascere"

  • Cronaca

    "Traditore della Sicilia", scritta su manifesto elettorale di Gelarda: la Lega insorge

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento