Il presidente del Senato in città nel weekend, come cambia la viabilità

Maria Elisabetta Alberti Casellati renderà omaggio alle vittime delle stragi del 1992 e visiterà il centro città. Assisterà poi alla prima della “Turandot” al Teatro Massimo. Diverse le strade in cui sarà in vigore il divieto di sosta

Il presidente del Senato Casellati

Il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, sarà in visita in città sabato e domenica. Per la seconda carica dello Stato un programma fitto. Severe le misure di sicurezza adottate, che passano anche dalla chiusura di alcune strade.

Il programma del presidente Casellati 

L'arrivo è previsto alle 14.30 di sabato in aeroporto. Casellati sarà accolta dal prefetto Antonella De Miro e dal generale Luigi Robusto, comandante interregionale carabinieri “Culqualber”.

Dall’aeroporto, si sposterà in auto per fermarsi a deporre alle ore 15 una corona d’alloro ai piedi del monumento commemorativo della strage di Capaci, lunfo l’autostrada. Farà poi tappa in via D’Amelio dove, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e delle altre autorità, intorno alle 16 deporrà una seconda corona d’alloro in memoria del Giudice Paolo Borsellino e della sua scorta. 

Alle 20.20 il presidente Casellati sarà al Teatro Massimo. Assisterà alla prima rappresentazione della “Turandot” di Giacomo Puccini.
 
Alle 11 di domenica il presidente del Senato effettuerà visiterà il centro città, accompagnata dal prefetto De Miro, dal procuratore capo Francesco Lo Voi e dal generale Robusto. A mezzogiorno si trasferirà in auto, assieme alle altre autorità, presso la Chiesa Cattolica Parrocchiale di Sant’Agnese in piazza Danisinni, dove incontrerà il parroco Fra Mauro Billetta e la comunità parrocchiale. 

Come cambia il traffico

Sabato 19 e domenica 20

Stele di Capaci e Giardino della Memoria, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 7 alle 18 del 19 gennaio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, dell'intero tratto di via Chinnici — via Di Cillo — via Morvillo - via Terranova - Passaggio della lepre — via Vito Schifani — via Montinaro e S.S. 113 (tratto compreso da 10 metri prima passaggio della Lepre a 10 metri oltre via Terranova).

Via D'Amelio, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 7 alle 19 del 19 gennaio e comunque sino a cessate esigenze nell'intera via M. D'Amelio;

piazza Verdi, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze, dell'intera piazza;

piazza Verdi, divieto di sosta con rimozione forzata dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, della zona riservata al parcheggio taxi;

via Pignatelli Aragona, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10.00 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze da piazza Verdi per i successivi 100 metri lungo via Pignatelli Aragona;

via Alberto Favara, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze nel tratto compreso tra piazza Verdi e via Alessandro Scarlatti;

via Gaetano Donizetti, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze nel tratto compreso tra piazza Verdi e via Alessandro Scarlatti;

via Gioacchino Rossini, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze nel tratto compreso tra piazza Verdi e via Alessandro Scarlatti;

via Gioacchino Vaglica, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze nel tratto compreso tra piazza Verdi e via Sperlinga;

Via Cavour, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 10 alle 24.00 del 19 gennaio e comunque fino a cessate esigenze nel tratto compreso tra via Maqueda e via Valenti;

piazza Danisinni, divieto di sosta con rimozione forzata — ambo i lati - dalle 00.00 alle 15.00 del 20 gennaio e comunque fino a cessate esigenze nell'intera piazza Danisinni.

Sabato dalle 8 alle 17 continuerà la chiusura al transito veicolare e pedonale iniziata lunedì scorso, di via Monte Ercta, nel tratto compreso tra il primo tornante dopo l’ incrocio col viale Margherita di Savoia e la via Annone per consentire gli interventi di salvaguardia delle pareti rocciose del Monte Pellegrino.

Domenica inoltre si svolgerà a Brancaccio la manifestazione ciclistica “Memorial Stefano Coccellato”. L'evento interesserà via Salvatore Corleone (tratto compreso tra via Vittorio Zaban e via Utveggio), via Utveggio (tratto compreso tra la via Salvatore Corleone e la via Vittorio Ducrot), via Vittorio Ducrot (tratto compreso tra la via Utveggio e la via Langer G.F.), via Langer G.F. (tratto compreso tra la via Vittorio Ducrot e la via Vittorio Zaban), via Vittorio Zaban e via Salvatore Corleone.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Tanto per non farci mancare nulla.

  • Avatar anonimo di Salvo
    Salvo

    Sarebbe bello il cambiamento last minute del percorso,sarebbe una bella vista....         # kaculturadellamunizza

  • puliranno le strade x questo evento

  • Sarebbe buona cosa che camminassero a piedi, tra i cittadini. Capirebbero qualcosa in piú, perché la vita reale é un’altra.

  • allora le strade saranno pulite

Notizie di oggi

  • Politica

    Rap a un bivio: "Dimostri di potersi occupare dei rifiuti o stop all'affidamento del servizio"

  • Sport

    Torna Delio Rossi, Foschi punta sul tecnico che ha fatto sognare i tifosi palermitani

  • Politica

    Ancora polemica Toninelli-Regione: "In Sicilia lentezza e incompiute", "Numeri campati in aria"

  • Politica

    Salvini conferma la visita a Corleone: "Celebrerò il 25 aprile con la polizia"

I più letti della settimana

  • "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Picchiato mentre fa jogging in via Maqueda, Pasqua da dimenticare per un 44enne

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Maltempo e vento a Pasquetta: alberi caduti in strada, scoperchiate verande e tettoie

  • Cala in lutto, stroncato da un infarto Giovanni il posteggiatore: "Era un uomo buono"

Torna su
PalermoToday è in caricamento