Viale Regione a tre corsie, da due anni ordinanza inapplicata: "Subito la segnaletica"

A dirlo è l'assessore comunale alla Mobilità, Giusto Catania, che rispolvera il provvedimento emanato dall'ufficio Traffico nella scorsa sindacatura. "E' un tema fondamentale per fluidificare la viabilità". Strisce assenti, le proteste degli automobilisti

Un tratto di viale Regione Siciliana

Viale Regione Siciliana a tre corsie? "Sì, e pure subito". Lo dice l'assessore comunale alla Mobilità, Giusto Catania, che rispolvera l'ordinanza approvata quasi due anni fa dall'ufficio Traffico. Un'ordinanza mai applicata. Il provvedimento istituisce la marcia su tre corsie lungo tutto l'asse centrale della Circonvallazione (dallo svincolo di via Belgio a Bonagia), ad eccezione dei tratti vicini ai punti d'immissione nelle o dalle corsie laterali e del ponte sull'Oreto.

"E' un tema fondamentale per fluidificare la viabilità, la segnaletica per le tre corsie si deve fare quanto prima" afferma Catania, che aveva caldeggiato l'ordinanza nella scorsa sindacatura. "Nei prossimi giorni - aggiunge - convocherò polizia municipale, Amat e Rap affinché sia data esecuzione all'ordinanza". L'obiettivo è recuperare il tempo perduto, ma soprattutto realizzare la segnaletica orizzontale: completamente assente dopo il rifacimento del manto stradale. 

Una circostanza segnalata da alcuni lettori di PalermoToday: "In certi punti di viale Regione Siciliana - riferisce Davide Nicosia - le strisce bianche sono inestistenti o sbiadite. La corsia preferenziale non è indicata: in queste condizioni chi la occupa commette un'infrazione oppure no?". In particolare, il tratto della circonvallazione - da corso Calatafimi fino all'altezza della rotonda di via Leonardo da Vinci - è del tutto privo di segnaletica. "Mi impegno a porre fine a questo caos - conclude l'assessore Catania -. Gli incontri che programmerò a breve serviranno anche ad accertare eventuali responsabilità sulla mancata applicazione dell'ordinanza emanata due anni fa". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento