Vertenza Blutec, Musumeci: "Giusto prorogare gli aiuti ai lavoratori"

Il governatore ha incontrato i rappresentanti sindacali di Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm per discutere l'estensione degli ammortizzatori sociali previsti per le tute blu del polo industriale di Termini, che scadono a fine giugno

La vertenza Blutec di Termini Imerese torna sul tavolo della Regione. Il governatore Nello Musumeci ha incontrato a Palazzo d'Orleans Roberto Mastrosimone, Ludovico Guercio e Vincenzo Comella, rappresentanti sindacali di Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm. Al centro del vertice la situazione dell'azienda, anche alla luce della vicenda giudiziaria, la proroga degli ammortizzatori sociali e degli strumenti di assistenza previsti, che scadono a fine giugno, e l'estensione degli aiuti ai 62 lavoratori dell'indotto rimasti senza alcuna copertura. 

"Non è più tempo di rinvii - ha detto Musumeci - serve piena chiarezza sulla vicenda che riguardaTermini Imerese, i lavoratori dell'ex stabilimento Fiat e dell'indotto e sulle prospettive di rilancio di un'area dalle grandi potenzialità. La Regione Siciliana continuerà a esercitare la massima pressione politica sul Governo nazionale affinché si adottino i dovuti provvedimenti e si avvii, allo stesso tempo, una interlocuzione con Fca perché ritorni al tavolo delle trattative". 

Per il presidente della Regione "il futuro di Termini Imerese, che ha avuto il riconoscimento di area di crisi complessa e che per questo merita soluzioni straordinarie non può dipendere dal pronunciamento dei giudici. Oggi stesso chiederò informazioni al ministero del Lavoro per sapere se esistono ostacoli di tipo burocratico sulla proroga della Cassa integrazione per tutti i lavoratori sino al 31 dicembre. Analoga richiesta farò al dicastero dello Sviluppo economico sulle possibili ipotesi per la reindustrializzazione di un'Area che, proprio per la presenza di infrastrutture importanti, può riscuotere grande interesse. Certamente - ha concluso Musumeci - il futuro dei lavoratori, per il loro patrimonio di competenze e di professionalità acquisite, non può essere messo in discussione".

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Parrucche e trucco per chi affronta la chemio, La Maddalena inaugura "La stanza del sorriso"

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Menopausa, quali sono i rimedi naturali che le signore palermitane dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Clamoroso: il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di serie B

  • Incendio sulla Palermo-Sciacca, pullman dell'Ast divorato dalle fiamme

  • Nozze da "favola" per Jacopo, papà Zenga si emoziona e riabbraccia Andrea

Torna su
PalermoToday è in caricamento