Targa di Peppino Impastato vandalizzata, Caracausi (Idv): “Pronti a ricomprarla”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Condanniamo fermamente il danneggiamento della targa in memoria di Peppino Impastato, inaugurata appena ieri al Cep, e per questo come Terza commissione del consiglio comunale di Palermo abbiamo preso l’impegno di donarne una nuova”. Lo dice il presidente della commissione Paolo Caracausi (Idv). “La Terza commissione – continua Caracausi – ha preso parte ieri alla cerimonia di deposizione della targa, su invito della Sesta circoscrizione, e oggi siamo tornati nella villetta per manifestare la nostra amarezza per un atto vandalico inconcepibile. Speriamo si tratti solo di una bravata e non di un messaggio alla città e alle istituzioni, ma è chiaro che serve un cambio culturale. La nuova targa andrà collocata al più presto, non possiamo darla vinta a chi vuole fare del Cep un quartiere ghetto: per questo abbiamo già chiesto al vicesindaco Fabio Giambrone e all’assessore Giusto Catania che la villetta diventi un luogo di aggregazione, dedicato a manifestazioni sportive e culturali per dare ai giovani, e non solo, il chiaro segnale che le cose possono e devono cambiare”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento