Il Presidente Mattarella a Palermo: "La città ha vinto la sfida di Capitale della Cultura"

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha partecipato alla cerimonia, al Teatro Massimo, in vista della conclusione dell'anno da Capitale Italiana della Cultura 2018 e ha assistito alla prima de La Bohéme. Il Presidente ha espresso apprezzamento "per la vivacità e per il contributo dato così all'atto più importate per il Paese"

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cerimonia conclusiva di Palermo Capitale della cultura

"Essere per un anno capitale della cultura costituisce un faro per la città, per l'intero Paese. Palermo, e con essa l'intera Sicilia, aveva tutti i numeri per essere capitale della cultura, nella storia, nella sua civiltà, nella sua cultura del passato e di oggi. E' una condizione che è insieme una sfida e un'occasione". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella partecipando ieri sera al Teatro Massimo, alla cerimonia in vista della conclusione dell'anno da Capitale Italiana della Cultura 2018. Il presidente Mattarella è stato accolto dal sindaco, Leoluca Orlando, e dal presidente della Regione, Nello Musumeci. All'incontro in sala Onu sono stati invitati i 55 partner che hanno collaborato alla riuscita di Palermo2018.

"Palermo - ha aggiunto il Capo dello Stato - ha colto la sfida e ha capitalizzato l'occasione. Ha risposto con efficacia, anche come dimostrato dai numeri. Manifesto apprezzamento per la vivacità e per il contributo dato così all'atto più importate per il Paese, che è la sua cultura".

La città registra un +17 per cento di presenze in città e 30 per cento in più di pernottamenti, a conclusione di un anno che l'ha vista protagonista sui giornali e i periodici del mondo (12 mila uscite tra cartacei, periodici, servizi tv e web).

Cala il sipario su Palermo Capitale italiana della Cultura, Mattarella al Teatro Massimo

Palermo ha accolto oltre 100 mila fedeli per la visita del Papa nello scorso settembre per ricordare padre Pino Puglisi nel venticinquennale dell'uccisione; ha organizzato o ospitato 2500 tra mostre e installazioni, e coinvolto 15 mila artisti, oltre a essere stata teatro di Manifesta12. I numeri definitivi saranno resi noti a metà gennaio, ma intanto la città si prepara a una nuova stagione di eventi trasformando Palermo Capitale Italiana della Cultura in Palermo CulturE: un nuovo capitolo nel solco della collaborazione interistituzionale e della rete tra pubblico e privato. ''E' una missione collettiva che parte da lontano - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - Un percorso che porta Palermo da capitale della mafia a capitale della cultura, passando dal riconoscimento Unesco. Oggi l'obiettivo è diventare stabilmente città di Culture. E' il nostro obiettivo, è l'obiettivo di una città intera''.

Secondo il presidente Musumeci ''L'anno appena trascorso ha visto tutti coinvolti. Palermo è stata all'altezza del compito a cui è stata chiamata. Un'esperienza positiva che è servita a realizzare una collaborazione tra istituzioni, dimostrando di saper portare avanti scommesse di avanguardia''.

Al termine della cerimonia in sala Onu, il presidente Sergio Mattarella, accompagnato dalla figlia Laura, ha fatto il suo ingresso nella sala grande del Teatro Massimo, accolto da un lunghissimo applauso e una standing ovation del pubblico presente alla prima de ''La Bohéme'', preceduta dall'inno nazionale eseguito dall'orchestra del Massimo diretta da Daniel Oren.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento