Scoma candidato sindaco? Vozza: "Ci è bastato Cammarata"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si accende il dibattito intorno al nome del nuovo candidato sindaco del centrodestra per le prossime amministrative di Palermo. Infatti, la proposta di Forza Italia di candidare Francesco Scoma pare non essere stata apprezzata dagli alleati della coalizione (ammesso che ancora ne esista una). In particolare, il referente provinciale di Noi con Salvini, Francesco Vozza, ha espresso parole nettissime rispetto a quest'ipotesi: "Scoma sindaco? Innanzitutto, preciso che di queste cose ne discuteremo insieme al segretario nazionale, Angelo Attaguile, ed, ovviamente, al nostro leader Matteo Salvini. In secondo luogo vorrei precisare che, per quanto ci riguarda, avevamo già detto che il candidato sindaco del centrodestra a Palermo devono sceglierlo i cittadini attraverso lo strumento delle primarie. Ed, infine, mi permetto pure di dire che non ha alcun senso candidare uno come Scoma che ha fatto il vice di Diego Cammarata, il sindaco più disastroso che la nostra povera città ricordi. Questo signore, seppur dietro le quinte, ha già governato ed ha miseramente fallito. Si goda la sua generosa pensione pagata purtroppo dai cittadini".

Torna su
PalermoToday è in caricamento