Le "sardine" tornano a Palermo: "Siamo parte di un grande cambiamento"

Il movimento nato a Bologna contro l'ex vicepremier Salvini si riunirà in assemblea pubblica e su Facebook invita alla partecipazione: "Chiunque può mettersi in gioco con il proprio bagaglio culturale, sociale e di competenze. Torneremo protagonisti con le nostre iniziative"

Le sardine palermitane nel corso della manifestazione di novembre

Dopo il "debutto" in città lo scorso mese di novembre, tornano a riunirsi le "sardine" di Palermo. Il movimento nato a Bologna contro l'ex vicepremier Salvini si riunirà in assemblea pubblica domani alle 21.30 al Wanderlust in via Lattarini. 

L'appuntamento è stato lanciato su Facebook nella pagina "6000 Sardine - Palermo".  "Il tratto ontologico delle sardine - si legge - è che aggregano superando le differenze. Chiunque può mettersi in gioco con il proprio bagaglio culturale, sociale e di competenze. Se vuoi essere parte di un grande cambiamento, vieni!". "Il mare è aperto e non ha confini - scrivono ancora gli organizzatori dell'assemblea su Facebook -. Il mare è ricco di opportunità e c'è sempre posto per chi ha voglia di avventura, per chi è disposto a mettersi in gioco. Carissime sardine panormitane, nel giro di qualche settimana torneremo protagonisti con le nostre iniziative e abbiamo bisogno di tutta la partecipazione possibile. Se vuoi mettere a disposizione le tue competenze, se vuoi darti da fare, se vuoi coinvolgere le tue realtà sociali e la tua rete, allora vieni!". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento