Grasso-Clemente: "Crocetta bis? nulla di nuovo"

"Nessuna rivoluzione: manuale Cencelli, interessi di bottega, Sicilia nel dimenticatoio. Complimenti a Crocetta".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Qual è il programma di questa giunta di governo? A quali criteri risponde la  sua composizione? Ancora una volta prevalgono gli interessi di bottega dei  partiti che sostengono il governo legati come sempre ad interessi clientelari,  piuttosto che allo sviluppo e alle reali esigenze della Sicilia. Sarebbe questa  la tanto annunciata rivoluzione di Crocetta? Il manuale Cencelli viene ancora  una volta onorato, il governatore lo ammetta e non finga di essere diverso dai  suoi predecessori.

Constatiamo, altresì, la totale sudditanza del Pd siciliano che abbaia ma non morde e che si vede imporre le scelte dal proconsole renziano in Sicilia, Faraone, ma anche l'esterofilia di un governo che non riesce a  trovare una professionalita' in grado di sostituire quella, validissima,  dell'ex assessore Marino, per non parlare del fatto che un territorio come  quello di Messina, che conta ben 8 deputati di maggioranza, non ha alcuna  rappresentanza in giunta. I nostri complimenti al presidente Crocetta e ai  partiti che lo sostengono, uguali in tutto e per tutto al peggiore passato  della politica".

Torna su
PalermoToday è in caricamento