Rifiuti, Giaconia (Palermo 2022): "Adesso un centro di raccolta in ogni Circoscrizione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Con l'apertura del primo Centro comunale di raccolta di viale dei Picciotti, in un bene confiscato alla criminalità organizzata, l'amministrazione comunale conferma il suo impegno a puntare sulla cultura ambientale, legata alla crescita della raccolta differenziata". E' quanto dichiara il consigliere comunale Massimo Giaconia.

"Grazie soprattutto al contributo della Rap - continua il  vicecapogruppo di Palermo 2022 - i cittadini avranno a disposizione una maxi isola ecologica, nella quale conferire i propri rifiuti in maniera differenziata, con l'auspicio che presto si avvii un percorso premiale ed incentivante (riduzione della Tari) nei confronti degli utenti più virtuosi. L'apertura del Ccr rappresenta un risultato significativo, anche se il vero traguardo da raggiungere è l'istituzione di almeno un Ccr per circoscrizione".

"In questa vicenda - conclude Giaconia - c'è da evidenziare un altro aspetto positivo, quello che ha visto due aziende partecipate lavorare in sinergia: l'Amat infatti, oltre a realizzare la segnaletica orizzontale all'interno dell'area, si è impegnata a farsi parte attiva nell'attivazione di un sistema incentivante, che non appena verrà elaborato un apposito regolamento, sarà possibile riconoscere gratuitamente ai cittadini più virtuosi. Chi differenzia di più avrà biglietti per tram e autobus o convenzioni con bike sharing e car sharing".

Torna su
PalermoToday è in caricamento