Reset, aumento delle ore momentaneo: sindacati chiedono chiarezza

La Uiltucs: "Ci preoccupa questa decisione anche alla luce delle prossime elezioni comunali, auspichiamo un intervento formale dell'amministrazione"

La Reset ha comunicato a dipendenti e sindacati l'intenzione di prorogare l'incremento dell'orario di lavoro, da 32 a 34 ore settimanali, solo per il periodo aprile-giugno. Una decisione che segue l'annuncio di pochi giorni fa sullo sblocco delle risorse per l'aumento delle ore e che preoccupa i sindacati.

“Pur apprezzando l'impegno dell'amministrazione comunale e del presidente della Reset – dice Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia - non si può accettare una ulteriore proroga temporanea dell'incremento orario che doveva essere confermato a tempo indeterminato. Ci preoccupa questa decisione anche alla luce delle prossime elezioni comunali. Auspichiamo un intervento  formale dell' amministrazione – prosegue Flauto - che possa dare garanzie per l'incremento definitivo ma anche tempi certi per la trasformazione a tempo pieno”

<