Renzi lancia Italia Viva a Terrasini: "Per mandare a casa Salvini ho ingoiato accordo coi 5 Stelle"

L'ex premier ha parlato ai giovani della scuola di formazione politica 'Futura' (via Skype): "Quando leggo i giornali mi sto sulle pa..e da solo"

"Italia viva è una roba nuova, originale, vediamo se funzionerà. Io credo di sì. Italia viva è una scommessa, un'esperienza che nasce dal desiderio di una politica nuova". A parlare è Matteo Renzi, davanti ai giovani della scuola di formazione politica 'Futura' di Terrasini, durante l'evento organizzato da Davide Faraone, via Skype. Così l'ex premier sul Pd: "Il Pd continua a essere un partito di correnti dove non ti chiedono cosa pensi ma con chi stai". 

Il bersaglio numero uno di Renzi è Salvini. "Avere mandato a casa Salvini è stata per me una scelta difficile - ha detto - perché mi sono dovuto mangiare, anzi ingoiare, l'accordo con i 5 stelle, che avrei voluto volentieri evitare". Poi l'accusa: "Matteo Salvini ha utilizzato i social per istigare all'odio, questo è il vero problema. Sta creando un clima da razzismo, anche oltre la sua intenzione. Se io ministro dell'interno di fronte tutti i reati ho la stessa reazione è un clima, ma se io esaspero la reazione davanti a reati commessi da stranieri e sto zitto davanti a un altro reato compiuto da un ragazzo italiano, sto in qualche misura creando un humus culturale su cui nasce e cresce il sentimento anti immigrati, l'odio razziale etc". 

"Non sto dicendo che Salvini è razzista - dice - ma la comunicazione social che viene fata rischia di creare in clima di odio". "Salvini ha giocate tutta la partita su di sé, che è stata anche la sua fine. Salvini ha cancellato l'immagine del vecchio centrodestra e ha costruito l'immagine di Salvini, Salvini, Salvini. Fino al 10 agosto tutti a parlare su come si è vestito, a dire il vero non moltissimo, o quello che mangiava, beveva. Lui ha accentrato tutto su di se e in questo è stato abile, è stato capace di cambiare lo schema del centrodestra. Salvini ha creato un sistema drammaticamente pericoloso, combattere il salvinismo era un dovere".

Ancora sul leader della Lega: "Salvini ha speso o non ha speso parte dei 49 milioni di euro che la Lega deve restituire agli italiani per alimentare la sua macchina da consenso su Facebook? Lo dica. Io sostengo che Salvini ha speso una parte di quei soldi per 'la Bestia' - dice - Io sono disponibile a rinunciare alla immunità parlamentare, a differenza sua, io non scappo come lui. E' evidente che su quella Bestia c'è ancora molto da sapere...", dice.

"I sovranisti - ha aggiunto Renzi - giocano sulla paura. Essere progressisti significa credere nel futuro e non avere futuro del futuro. Non possiamo costruire muri e vivere nella paura, significa abbracciare il mondo che cambia. Significa abbracciare una società multietnica, capace di vivere la globalizzazione. Abbiamo sconfitto Salvini con una zampata istituzionale. Siamo stati bravi in parlamento, machiavellici. Machiavelli era un grande ma non basta un'operazione machiavellica. Io, qualsiasi cosa dica, ho una serie di persone che mi vanno addosso e la buttano sul mio carattere, dicono 'è antipatico', o 'Renzi ha un caratteraccio', o 'non sa parlare in modo simpatico alle persone'. Quando leggo i giornali mi sto sulle pa..e da solo. E' incredibile come il racconto di me sia spesso in qualche misura veicolato da un certo pensiero comune. Non interessa a nessuno il contenuto, ma il carattere". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Produce documenti falsi per percepire il reddito di cittadinanza: denunciato

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

  • Pallavicino, prof rimprovera alunna: la mamma si fionda a scuola e lo schiaffeggia

Torna su
PalermoToday è in caricamento