Il Comune incontra i commercianti: "Regolamentare i mercati storici una priorità"

Il vicesindaco ha partecipato ad un incontro con i commercianti della Vucciria e di Ballarò. Marino: "E' nostro obiettivo trovare il modo di stimolare le vendite lungo il percorso Arabo Normanno". Il presidente della prima circoscrizione, Castiglia: "Tavolo tecnico per capire come procedere"

Regolamentare i mercati storici è una delle priorità del Comune. A dirlo, nel corso di un incontro al quale hanno partecipato il presidente della sesta commissione consiliare, Ottavio Zacco, il presidente della prima circoscrizione, Massimo Castiglia e i commercianti, è il vicesindaco Sergio Marino, che ha la delega alle Attività produttive. L'obiettivo finale del Comune è trovare forme di sostegno per i commercianti dei mercati storici della Vucciria e di Ballarò e stimolare le vendite all'interno del percorso Arabo Normanno, in attuazione della legge 222 di Franceschini. A tal fine il Comune ha avviato anche un dialogo con la Regione. 

"Il regolamento unico dei mercati storici - ha dichiarato Zacco - è una delle priorità da affrontare e mi auguro che verrà portato in aula a gennaio, è importante ascoltare le esigenze degli addetti ai lavori e la sesta Commissione è disponibile ad organizzare audizioni in sinergia con la Circoscrizione. È fondamentale organizzare un tavolo tecnico, coinvolgendo l'Asp, al fine di capire come procedere per eventuali deroghe che permettano la rinascita dei mercati storici, come ad esempio la vendita di alimenti all'esterno, perché è impensabile che un mercato storico non possa avere i banconi esterni, ma è altrettanto importante garantire le norme igieniche e sanitarie degli alimenti”.

"Abbiamo partecipato con interesse – ha sottolineato Castiglia - e ci impegniamo a rilanciare la modalità delle assemblee pubbliche e a partire dal prossimo mercoledì ci sarà un tavolo tecnico per capire come procedere. Nei primi mesi del 2018, verranno rese pedonali le aree dei mercati storici di Vucciria, Ballarò, Capo, Sant'Agostino, via Bandiera e via Montalbo".

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

  • Monreale, si allontana da casa per bruciare le sterpaglie: pensionato trovato morto

Torna su
PalermoToday è in caricamento