Regione, dirigenti nel mirino di Musumeci: tagliati 232 posti

Il governatore ha firmato il decreto che prevede la riduzione delle postazioni dirigenziali all'interno dell'amministrazione regionale: "Procederemo all'accorpamento delle competenze e non ci saranno più unità operative vacanti"

Il presidente della Regione, Nello Musumeci

La Regione si avvia a una "cura dimagrante". Il governatore Nello Musumeci ha firmato il decreto che prevede la riduzione delle postazioni dirigenziali all'interno dell'amministrazione regionale. A essere tagliate saranno 232 posizioni organizzative sulle 1.439  presenti. Le maggiori riduzioni riguardano l'Ufficio legislativo e legale (che taglia il 36 per cento), i dipartimenti Energia (29 per cento), Protezione civile e Programmazione (24 per cento), Attività produttive (17 per cento) e Beni culturali (16 per cento).

Al momento si tratta di una proposta, che adesso deve essere analizzata con le organizzazioni sindacali. Il nuovo piano "è il frutto di un'intensa attività di concertazione svolta nelle ultime settimane dal segretario generale della presidenza della Regione Maria Mattarella e dal dirigente generale della Funzione pubblica Rosalia Pipia con i capi di tutti i dipartimenti".

"Siamo andati oltre - sottolinea Musumeci - rispetto a quanto prevedeva la legge. Non una riduzione legata alla percentuale del personale andato in pensione, ma un taglio di almeno il 15 per cento delle strutture. In questo modo procederemo all'accorpamento delle competenze e non ci saranno più unità operative vacanti. Quindi solo benefici per tutta la macchina regionale e quindi per gli utenti. Un'ulteriore decurtazione è prevista alla fine del prossimo biennio".

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Travolto e ucciso in bici il pm che fece condannare Totò Riina e lottò contro i corleonesi

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

Torna su
PalermoToday è in caricamento