La Regione contro le molestie e la violenza sulle donne: istituito forum permanente

Convocato per il prossimo 18 aprile dall'assessore alle Politiche sociali Antonio Scavone. Tra i compiti quello di esprimere pareri alla Giunta regionale sugli atti relativi agli indirizzi da adottare e sui contributi regionali nonché formulare proposte

L'assessore Antonio Scavone

L’assessore regionale per la Famiglia e le Politiche Sociali, Antonio Scavone, ha convocato per il prossimo 18 aprile alle ore 10 presso la sede dell’Assessorato Famiglia di via Trinacria a Palermo il Forum permanente contro le molestie e la violenza di genere. All’ordine del giorno lo stato di attuazione della programmazione 2017/2018, la nuova programmazione 2019/2020, l’analisi delle criticità relative alla rete di ricovero per le donne vittime di violenza, la definizione delle linee guida rete regionale antiviolenza. A farne parte esponenti delle forze dell’ordine, della magistratura, della Regione siciliana,dell’Ars, dei comuni, della scuola  e delle associazioni competenti.

“Il Forum, che è un organo consultivo – ha affermato l’Assessore Scavone- è la naturale sede di dialogo e confronto in materia di prevenzione e contrasto alle molestie di genere e, vista la sua composizione, saprà essere di grande aiuto al fine di ottimizzare le politiche del governo regionale in materia”. Tra i compiti del Forum, proprio di recente integrato dall’assessore Scavone con le ultime designazioni mancanti, quello di esprimere pareri alla Giunta regionale sugli atti relativi agli indirizzi da adottare e sui contributi regionali nonché formulare proposte nell’ambito di prevenzione e contrasto alle molestie e alla violenza di genere.

Questa la nuova composizione: Sabrina Bonfiglio (Dip. Lavoro) Tommaso Triolo (Dip.Famiglia) Antonio Meli (Dip. Programmazione) Giovanna Cutitta (Dip. Istruzione) Donata Cardella (Dip. Attività sanitarie) Vincenza di Marco (referente pari opportunità) Margherita Ferro (consigliera regionale di parità) Fiorella Palumbo (Ufficio scolastico Sicilia) Giorgia Righi (Procura della Repubblica di Palermo) Agnese Ciulla (Anci) Anna Giannone, Carmela Bosco, Calogera Grasso, Concetta Restuccia, Maria Grazia Patronaggio, Daniela La Runa, Anna Maria Bonafede , Gaia Monastero, Rosalba Gabriella Turrigrossa, Rosanna Rubino, Maria Antonella La Genga, Monia Regina (in rappresentanza delle associazioni di categoria) Maria Rosanna La Placa, Grazia Mazzè e Elvira Morana ( per Cisl, Uil e Cgil) Rosaria Maida (Polizia di Stato) Giusy Savarino (ARS) Marina Altavilla (Ufficio Interdipartimentale di esecuzione esterna) Francesca Abate (Istat).
 

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento