"Patto" per pulire la città, a Mezzomonreale-Villa Tasca i primi interventi di Rap e Reset

Sono iniziate le attività straordinarie di rimozione dei rifiuti ingombranti, spazzamento, manutenzione del verde e diserbo. Mercoledì spazzatrici in via Dell'Acacia, Maddalena, Mancuso, Mulè, Terranova. Norata: "Vediamo se i cittadini collaboreranno". Orlando: "Bisogna dimostrare di amare davvero Palermo"

Rimozione di rifiuti ingombranti in via Paruta

Quartiere Mezzomonreale-Villa Tasca: è iniziato da qui il "patto" Comune-cittadini per ripulire la città. Da stamattina gli operai di Rap e Reset sono impegnati nella rimozione dei rifiuti ingombranti, nello spazzamento manuale delle strade, nella manutenzione del verde e nel diserbo. Il tutto davanti agli occhi increduli dei cittadini. Alcuni si sono pure soffermati in corso Calatafimi, all'altezza della chiesa di S.Oliva, dove la Rap ha allestito un info point per far conoscere le attività e i servizi programmati.

Le prime strade interessate dai lavori di pulizia straordinaria sono piazzetta Pietratagliata, via Pietratagliata Monreale, via Pietratagliata S. Margherita, via Giuseppe Pollaci, viale Regione Siciliana S.E.(via Nave-corso Calatafimi carreggiata laterale direzione Catania), piazzetta Villacolli, strada Provinciale 69, via Marina Accascina, corso Calatafimi, via Filippo Paruta, via Cesare Terranova, fondo Cannizzo, via Mancuso Lenin, via Russo Domenico, via generale. Domenico Chinnici (Romeres-Calatafimi), via generale Domenico Chinnici tratto di via Donzelli, via Francesco Donzelli, via Tommaso Marcellini, via Nave, via Ponziano, via Riserva Reale, stradella Riserva Reale, via Gaetano Romeres (già via M.T. 36). In queste strade è stato effettuato lo spazzamento manuale.

Ogni mercoledì sarà previsto anche l’utilizzo delle spazzatrici meccanizzate. Ecco perché l’amministrazione comunale settimanalmente emetterà il divieto di sosta con rimozione coatta su ciascun lato delle carreggiate coinvolte dalle attività di pulizia e decoro. "Questo mercoledì - informa il Comune - si ricorda la cittadinanza di non parcheggiare la propria autovettura dalle 6 alle 12 in via Dell'Acacia, via Umberto Maddalena, via Lenin Mancuso, via Giuseppe Mulè, via Cesare Terranova".

corso calatafimi-12Altre squadre sono in campo per eliminare gli ingombranti illecitamente abbandonati nelle vie Pietratagliata Monreale 18, via Crocifisso Pietratagliata, via dei Fiori, via Paruta, Largo Crisafulli, via Umberto Maddalena, via Lenin Mancuso, via G. Mulè, via Tommaso Marcellini civ. 7 e 12, via L. Mancinelli angolo Marinuzzi, corso Calatafimi 631/D, corso Calatafimi 904, corso Calatafimi dopo il 1165, corso Calatafimi dopo il 1179, corso Calatafimi alta Rocca Monreale, corso Calatafimi 1082, corso Calatafimi 1092, corso Calatafimi 1035, via P. Platania angolo P. Baldi, via Baldi 4, via Sigismondo d’India, largo M. Ciaula, piazza Donaudy, via Chinnici, via Cesare Terranova, via Capitano E. Basile, via S. Auteri, via S. Agnelli, via S. Bertini 9, viale Maria Santissima Mediatrice, via Titina de Filippo 44, via Sambuca difronte Fondolupo, via G. Lauriano, via Domenico Russo 8-10-15-22, via A. Frascona, via Villa Nave, via A. Drago 2 e civ. 34, via dell’Acacia, via G. Romeres, via A. Aniante.

"La situazione della città - dichiara l’amministratore Unico di Rap Giuseppe Norata - richiede un’azione forte coordinata con le altre municipalizzate per dare dei segnali importanti in tema di pulizia e decoro nei quartieri. Come richiesto dall'amministrazione, la Rap sta facendo la sua parte e come da programma stamattina su più fronti stiamo intervenendo con uomini e mezzi dedicati, ma la sfida consiste ora nel vedere se i cittadini collaboreranno rispettando le regole sul conferimento dei rifiuti al fine di preservare l’ambiente, il buon decoro della bella e artistica città normanna".

Per il sindaco Leoluca Orlando "si è messo in moto un meccanismo che come abbiamo detto è una sfida: una sfida all'amministrazione, che con le proprie aziende e con i propri mezzo dovrà saper mantenere l'impegno di pulire con regolarità ed efficienza, ed una sfida per i cittadini, che dovranno dimostrare di collaborare amando davvero Palermo. Noi abbiamo proposto e ribadiamo questo patto per Palermo e ci auguriamo che in tanti rispondano positivamente".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Cronaca

    Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Cronaca

    Milano, l'autista palermitano è ubriaco: 66 parrocchiani in gita devono cambiare bus

  • Cronaca

    Fece esplodere una pen drive che ferì un poliziotto: Unabomber palermitano in manette

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

  • "Ha provato a toccarmi", papà di una dodicenne picchia bidello di una scuola del Villaggio

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento