Anniversario strage di Capaci, anche il premier Giuseppe Conte a Palermo

Il presidente del Consiglio deporrà una corona d'alloro ai piedi della stele sul luogo dell'attentato e poi parteciperà alla cerimonia nell'aula bunker del carcere Ucciardone

Il premier Giuseppe Conte

I vertici del governo saranno in città, giovedì, per partecipare alle manifestazioni in ricordo delle vittime della strage di Capaci. Dopo i ministri Matteo Salvini e Marco Bussetti, anche il premier Conte ha annunciato la sua presenza.

Con un comunicato comparso sul sito internet di Palazzo Chigi, è stato reso noto che il premier alle 9.05 deporrà una corona d'alloro presso la stele sul luogo dell'attentato e alle 10 parteciperà alla cerimonia nell'aula bunker del carcere Ucciardone.

Salvini a Palermo, Orlando: "Sarò in aula bunker, ma non saluterò il ministro"| Video

Conte era stato in città a settembre per l'inaugurazione dell'anno scolastico e aveva scelto l'istituto di Brancaccio intitolato a padre Puglisi. In quell'occasione non erano mancate le "scintille" con il sindaco Leoluca Orlando, che aveva disertato la cerimonia. Una scelta come risposta alla decisione di Roma di tagliare i fondi per scuole e legalità. Giovedi invece l'incontro sarà inevitabile. Il primo cittadino ha infatti ribadito che parteciperà alle manifestazioni, come ogni anno. Anche se ha già annunciato che non saluterà il ministro dell'Interno Matteo Salvini, con il quale i rapporti non sono certamente distesi già da tempo e il caso della professoressa sospesa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. "Per molti anni  - ha detto Orlando - non ho salutato politici anti-mafiosi e quando tutti invitavano la Confindustria antimafia io mi permettevo di non invitarla, non invitavo neppure un senatore che si era definito paladino antimafia. Continuerò a non salutare, poi quando stai per incrociare qualcuno può essere utile lo smartphone...". Chissà se il telefono sarà "utile" anche quando vedrà il premier.

Morvillo: "Per l'attentato all'Addaura, Giovanni tradito da organi istituzionali"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento