Festa grande a Pollina, stabilizzati 14 precari del Comune

Così il sindaco Magda Culotta: “Sono particolarmente soddisfatta, finalmente si chiude una lunga pagina di precariato"

Sono stati stabilizzati i 14 precari del Comune di Pollina. Lo rende noto Salvatore Badami coordinatore provinciale della Cisl Fp Palermo Trapani che ha seguito l’iter che ha portato alla trasformazione dei contratti da tempo determinato a tempo indeterminato. “Sono particolarmente soddisfatta che oggi  si chiuda la lunga pagina del precariato del Comune di Pollina - ha commentato il sindaco Magda Culotta - finalmente i nostri lavoratori non vivranno più nell'incertezza del domani nell'attesa di proroghe contrattuali. Sono felice che questo risultato sia stato raggiunto con il lavoro della mia amministrazione in sinergia con i funzionari che hanno seguito la procedura e le sigle sindacali”. “Il nostro impegno - ha commentato Salvatore Badami - è quello di dare certezze per il futuro a questi lavoratori garantendo un miglioramento dei servizi ai cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento