L'assessore Catania incontra i vertici Amat: "Piano di risanamento entro metà aprile"

Definita una road map che determinerà anche il piano industriale e quello del fabbisogno di personale. L'amministratore unico dell'azienda di trasporto pubblico Michele Cimino: "Daremo continuità alla missione aziendale"

L'incontro tra i vertici dell'Amat e l'assessore Catania

Il Piano di risanamento dell’Amat sarà pronto entro metà aprile. E' quanto emerso dalla riunione di lavoro tra l’assessore alla Mobilità Giusto Catania, l’amministratore unico dell’azienda di trasporto pubblico Michele Cimino, il collegio sindacale e i dirigenti dell’azienda che si è svolta questa mattina. Nell’incontro con l’assessore, è stata definita una road map che determinerà, oltre al piano di risanamento, il piano industriale e quello del fabbisogno di personale.

“Stiamo costruendo il futuro dell’Amat - ha detto Catania - e andiamo avanti con convinzione, per rilanciare il trasporto pubblico su gomma e su ferro, così come la mobilità dolce. Ci sono tutti i presupposti per portare a casa un buon lavoro e dare continuità ed equilibrio alla società”.

La scorsa settimana, alcuni dei punti principali del Piano sono stati discussi con i sette sindacati di categoria presenti in Amat. “Ho chiesto all’assessore Catania di essere presente al prossimo incontro con tutte le sigle sindacali di categoria - ha detto Cimino - per discutere il nuovo corso dell’azienda. L’Amat è un’azienda sana. Il piano di rilancio conterrà tutti gli elementi per dare continuità alla missione aziendale".
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento