Gara deserta per le piste da sci a Piano Battaglia, Schillaci (M5s): "Risolvere la vicenda"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Roberta Schillaci, interviene sul caso della gara andata deserta per la gestione delle piste da sci nell’area di Piano Battaglia. Schillaci ha chiesto che vengano urgentemente convocati, per un’audizione congiunta nelle commissioni IV (Ambiente, territorio e mobilità) e V (Cultura, formazione e lavoro), gli assessori regionali Manlio Messina (Turismo, sport e spettacolo) Salvatore Cordaro (Territorio e ambiente) insieme ai sindaci di Petralia Soprana, Petralia Sottana, Collesano, Isnello e Polizzi Generosa.

"Dopo la mancata partecipazione degli operatori economici – esorta Schillaci – alla gara per la gestione delle piste da sci, è importante fare presto per risolvere la situazione e scongiurare la mancata apertura degli impianti che danneggerebbe la comunità madonita, già compromessa e penalizzata dal fenomeno dello spopolamento e dalla sua condizione di isolamento. È necessario dare applicazione alla normativa sulla gestione unica dell’area sciistica. Con la richiesta di audizione depositata mi auguro che vengano poste le basi per la futura e definitiva risoluzione di questa vicenda, che ogni anno si ripropone. Lo sport muove l’economia. Il Governo regionale faccia presto”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento