Pulmini per disabili incendiati a Partinico, Bonanno: "Atto criminale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Una vergogna di inaudita gravità, un atto criminale, che colpisce tutta Partinico e soprattutto i più deboli". Queste le parole di Domenico Bonanno, coordinatore dei giovani di Diventerà Bellissima, all’indomani dell’incendio che ha distrutto i pulmini per il trasporto dei disabili di proprietà del Comune di Partinico. “Ci siamo recati a Partinico - aggiunge - con l'onorevole Alessandro Aricò e una delegazione di Diventerà Bellissima, per testimoniare vicinanza al sindaco Maurizio De Luca ed a tutta l’amministrazione comunale, per il vile atto intimidatorio subito. Atti del genere meritano una condanna immediata e soprattutto una risposta unanime da parte della politica e della cittadinanza, auspichiamo che i responsabili vengano presto individuati e assicurati alla giustizia. Contribuiremo con impegno e risorse, con l’obiettivo di aiutare il Comune nella raccolta delle somme necessarie per riacquistare i pulmini per il servizio di trasporto dei disabili. La politica sta dando segnali importanti in tal senso e ne siamo contenti. Non lasceremo soli gli amministratori ed i cittadini perbene di Partinico. Noi ci siamo".

Torna su
PalermoToday è in caricamento