Ale e Franz, Michele Placido e Oscar Farinetti in città per Palermo capitale della cultura

Un ricco cartellone di eventi è stato organizzato dal Comune con Mediolanum corporate university attraverso la piattaforma culturale Centodieci

Il sindaco con i rappresentanti della Mediolanum Corporate University

Incontri, eventi e lectio magistralis con personalità di spicco nella scena nazionale e internazionale su temi che abbracciano l’arte, l’architettura, la sostenibilità, il made in Italy. C'è tutto questo e molto di più nel calendario di iniziative che saranno portate avanti dalla Mediolanum corporate university attraverso la sua piattaforma culturale Centodieci e il Comune per “Palermo capitale Italiana della cultura 2018”. Prevista la presenza in città, tra gli altri, dei comici Ale e Franz, dell'attore Michele Placido e dell'imprenditore Oscar Farinetti.

“Palermo capitale italiana della cultura, Palermo sede di Manifesta 12 ‘Il Giardino Planetario’, Palermo arabo-normanna patrimonio dell’Unesco, Palermo nel programma ufficiale dell’qnno europeo del patrimonio - hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Cultura Andrea Cusumano - Il 2018 si annuncia come un anno da protagonista per la nostra città che ha saputo trasformarsi attraverso un percorso di riappropriazione identitaria, a partire da ciò che più profondamente la caratterizza. Il Mediterraneo dei popoli e il Mediterraneo come orizzonte. Palermo è stata per secoli crocevia di diverse culture, luogo d’incontro e di scontro il cui risultato è un armonico sincretismo tra occidente e medioriente. In questo contesto, tante e importanti collaborazioni con fondazioni, privati e amanti della cultura a 360 gradi, rappresentano un ulteriore elemento di vanto, come questa collaborazione con Mediolanum che per qualità e rilevanza si propone come un fiore all'occhiello delle attività di Palermo capitale della cultura”. 

Per Centodieci, la piattaforma di Mediolanum corporate university, l’ente di formazione con cui Banca Mediolanum promuove un metodo pragmatico e costruttivo alla conoscenza, la cultura "è un approccio globale a problemi e situazioni". Per questo da anni realizza centinaia di eventi che si tengono sull’intero territorio italiano legati insieme allo spazio online www.centodieci.it, che è un laboratorio di riflessione multidisciplinare aperto a tutti in quanto convinti che oggi più che mai la cultura sia condivisione.

“Sviluppare il capitale culturale dell’individuo vuol dire trasferire valori, formare conoscenze e capacità che gli consentano di interagire in modo efficace e appropriato nel dibattito locale e globale. Sono per questo fermamente convinto che gli investimenti in cultura producano valore sociale e vantaggio competitivo - ha dichiarato Oscar di Montigny, direttore marketing comunicazione e innovazione di Banca Mediolanum e fondatore di Mediolanum corporate university - Investire nella ricchezza del calendario eventi di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, per Centodieci significa non solo supportare l’intento di inviare un messaggio forte e chiaro di dialogo e di incontro-confronto tra le varie nature e culture umane ma anche contribuire attivamente ad amplificarlo".

"Il legame tra Radio Italia e Palermo è davvero molto forte – ha affermato Alessandro Volanti, responsabile marketing di Radio Italia - Nel 2017, anno in cui la città è stata capitale dei giovani, abbiamo organizzato al Foro Italico la seconda data di Radio Italia live-il concerto: il nostro evento live andato in scena lo scorso 30 giugno al Foro Italico, ha registrato un afflusso record e ha ricevuto un'accoglienza calorosissima. L'evento, come dichiarato dal sindaco Leoluca Orlando durante la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al nostro editore Mario Volanti, ha dato 'un contributo importante alla diffusione e alla promozione dell’immagine di Palermo, che si è dimostrata come sempre accogliente' e ha fornito 'un fondamentale contributo culturale al patrimonio musicale della città', che nel 2018 è anche capitale della cultura: con la musica leggera italiana, ha infatti arricchito la tradizione classica, operistica e sinfonica di Palermo. E' con piacere quindi che Radio Italia è pronta a sostenere, insieme agli amici di Mediolanum corporate university e Centodieci".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperone sotto shock, annuncia suicidio su Facebook e si toglie la vita

  • E' morto "U Zu Totò", per 50 anni ha fritto panelle e crocchè accanto alla Fiera

  • I palermitani con la colla sulle mani, la "banda dell'Attak" fermata prima del colpo in banca

  • Si accascia per terra e non si rialza più, uomo muore sotto i portici di piazzale Ungheria

  • Foro di Palermo in lutto, muore improvvisamente avvocato

  • Incidente sulla Palermo-Mazara, tir sbanda e il conducente viene sbalzato sull'asfalto: è grave

Torna su
PalermoToday è in caricamento