La Lega palermitana sbarca sui social: aperta la pagina Facebook ufficiale 

Uno dei primi post è dedicato alla promozione dell'assemblea del partito in programma domenica 17 marzo al teatro Al Massimo durante la quale sarà possibile iscriversi al Circolo di Palermo. Gelarda: "La pagina accorcerà le distanze con i siciliani che vogliono liberare la nostra terra" 

La schermata della pagina Facebook

È appena nata, ma corre già veloce. Oltre 1.300 “like” in 48 ore per la pagina Facebook ufficiale Lega Salvini Premier - Palermo e provincia. "Servirà - spiega Igor Gelarda, responsabile regionale enti locali del partito - per accorciare le distante con i tantissimi siciliani che ogni giorno ci chiamano e scrivono da ogni parte dell’Isola per partecipare alle nostre iniziative. Sarà un canale di comunicazione aperto al confronto di tutti coloro che non si arrendono alla vecchia politica che hanno affamato la nostra terra, di tutti coloro - e sono tantissimi - che vogliono cambiare la Sicilia all’insegna della rivoluzione del buon senso di Matteo Salvini”.

E attraverso la neonata pagina Facebook della Lega Palermo e provincia parte il conto alla rovescia per la grande riunione costitutiva del Circolo della Lega Città di Palermo. L’appuntamento è domenica 17 marzo alle 10,30 al teatro Al Massimo, in piazza Verdi. Come si legge nel post: sarà possibile prenotare la tessera di iscrizione 2019 alla Lega, iscriversi al circolo Palermo e partecipare così attivamente alla vita politica cittadina della Lega. Inoltre - si legge ancora nel post - i cittadini potranno aderire ai dipartimenti tematici della Lega per rendersi parte attiva del cambiamento di Palermo e provincia, come di tutta la Sicilia, ognuno con le proprie professionalità e attitudini, all’insegna della rivoluzione del buonsenso di Matteo Salvini.

“La Lega in Sicilia - conclude Gelarda - apre le porte a tutti coloro che amano i propri territori e vogliono valorizzarli. Mi rivolgo ai tantissimi palermitani stanchi di questa amministrazione comunale che non pensa ai reali problemi della città, ma anche ai moltissimi cittadini dei comuni del Palermitano in difficoltà: affrontiamo la sfida del cambiamento, combattiamo. La Sicilia ha bisogno di voltare pagina”.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento