Disabili, al via il pagamento degli assegni di cura arretrati: firmato il decreto

Sono 10.180 le domande risultate idonee. Di queste 2.703 arrivano dal palermitano. La Regione salderà l'ultimo trimestre del 2017. Il comitato Siamo handicappati no cretini: "La situazione, dopo le nostre pressioni, sembra si stia sbloccando"

Via libera al pagamento degli assegni di cura arretrati per i disabili gravissimi in Sicilia. Il dirigente dell’assessorato alla Famiglia e ai Servizi sociali ieri ha firmato il decreto che stanzia circa 45 mila euro. Dal documento si evince che sono 10.180 le domande risulate idonee dopo i controlli effettuati dalle aziende sanitarie provinciali. Di queste 2.703 arrivano dal palermitano. In tutto 31.812 le istanze presentate. La Regione pagherà i sussidi arretrati di ottobre, novembre e dicembre. "La situazione, dopo le nostre pressioni - commentano i membri del comitato Siamo handicappati no cretini - sembra si stia sbloccando. Il decreto di liquidazione ai "censendi" dell'ultimo trimestre 2017, è un atto dovuto di gestione, seppur emanato con gravissimo ritardo, e i soldi erano impegnati già da mesi. Ora vedremo cosa ci aspetta per il 2018". 

Proprio di questo, giovedì prossimo, discuteranno l’assessore Ippolito, insieme all’assessore alla Salute, Ruggero Razza, nel corso di un incontro con le associazioni dei disabili, i familiari e i delegati rappresentanti: "Illustremo - spiegano dall'assessorato alla Salute -  la proposta di decreto che il presidente della Regione Nello Musumeci intende adottare". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Come fare se esiste una graduatoria o una lista degli aventi diritto ? Purtroppo esistono disabili di serie A e di serie B e questa è una grandissima vergogna !!!

  • Ora gli facciamo un applauso... Hanno fatto solo il loro dovere e pure in ritardo.

    • Devono rimpiazzare le mancanze di Saro.

  • Mah pagheranno solo i vecchi!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggredita mentre corre in Favorita: "Voleva trascinarmi tra i cespugli e violentarmi"

  • Politica

    Periferie dimenticate, Orlando furioso: "Così lo Stato penalizza i più deboli"

  • Cronaca

    Statale Palermo-Agrigento, il viadotto Scorciavacche riaprirà entro marzo

  • Cronaca

    Violenza tra i banchi, tredicenne autistico picchiato a scuola da un compagno

I più letti della settimana

  • Il giorno di Papa Francesco: "Non si può essere mafiosi e credere in Dio"

  • Morto il boss Salvatore Profeta, per lui alla Guadagna si fermava perfino la Madonna

  • "Minchia" diventa luminaria in via Alloro, è polemica: "Quanto è stata pagata?"

  • "Da Palermo a Ragusa in 20 minuti": treno superveloce, il primo progetto è in Sicilia

  • Aggredita mentre corre in Favorita: "Voleva trascinarmi tra i cespugli e violentarmi"

  • Ruba Jeep al Villaggio, viene inseguito dai carabinieri e si lancia dall'auto in corsa: preso

Torna su
PalermoToday è in caricamento