Padre Garau in Comune: "A Palermo periferie abbandonate, se lo sapesse il Papa..."

Il parroco di San Paolo Apostolo a Sala delle Lapidi ha lanciato un appello: "Il Consiglio si impegni a ridare dignità alle periferie". Poi insieme ai volontari dona una maglietta: "Ridateci Borgo Nuovo, la chiesa, la luce, il verde attrezzato, la dignità"

Padre Garau in Consiglio comunale insieme ai volontari

"Cosa direbbe il Papa sapesse che le periferie di Palermo sono abbandonate? Sarebbe uno scandalo per la città e per chi la amministra". Con queste parole padre Antonio Garau, parroco di San Paolo Apostolo a Borgo Nuovo, ha lanciato l'sos periferie. "Non è un problema solo di Borgo Nuovo. Ecco perché ci rivolgiamo a tutto il Consiglio comunale affinché si impegni a ridare dignità alle periferie". Padre Garau, assieme a un gruppo di volontari di Borgo Nuovo, ha consegnato al presidente di Sala delle Lapidi una magliettina con scritto "Ridateci Borgo Nuovo, la chiesa, la luce, il verde attrezzato, la dignità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre ha annuciato dal 4 giugno un momento quotidiano di denucia con preghiere e digiuni. "Andremo avanti per tutto giugno. Piazzeremo una tenda all'esterno della chiesa. Inviteremo parrocchie e associazioni da tutta la città". Padre Garau chiede pure l'aiuto delle forze dell'ordine: "La piazza di Borgo Nuovo diventi obiettivo sensibile. La polizia sia presente a tempo pieno - conclude - almeno certi giorni, almeno certe ore".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento