Ballarò, il sindaco Orlando consegna pergamena "Tessera Preziosa" a MoltiVolti

A ritirarla Giovanni Zinna, co-fondatore del co-working, insieme agli altri componenti. Alla cerimonia ha preso parte anche la consigliera comunale Giusi Scafidi

Il sindaco Leoluca Orlando questa mattina a Villa Niscemi ha consegnato la pergamena Tessera Preziosa del Mosaico Palermo all'impresa sociale inclusiva MoltiVolti di Ballarò. A ritirarla Giovanni Zinna, co-fondatore di MoltiVolti, insieme agli altri componenti del co-working. Alla cerimonia ha preso parte anche la consigliera comunale Giusi Scafidi.

"MoltiVolti rappresenta un modello di impresa sociale e di nuova socialità connessa al territorio - ha dichiarato il sindaco -. Un'esperienza che è divenuta portatrice di sviluppo socio-economico, inspirato ai principi della condivisione dello spazio e delle culture, uno spazio polifunzionale dedicato all'associazionismo e al cibo, inteso come strumento per costruire relazioni tra culture diverse, in un clima di mondialità, cittadinanza e legalità nel cuore del quartiere. Insieme all'Oratorio Santa Chiara - ha concluso Orlando - voi siete i semi più significativi di rinascita e rigenerazione di Ballarò. Parlate agli stessi mondi, ma con linguaggi diversi".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Strage di Capaci 27 anni dopo, in aula bunker ci sarà anche il presidente della Camera Fico

  • Cronaca

    Furto tra i banchi della chiesa, rubato zainetto a una fedele: dopo la messa arriva la polizia

  • Cronaca

    Controlli in una mega area vicino al Cervello, sequestrate tre autorimesse abusive

  • Cronaca

    La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento