Nicolao: "Chiesto un incontro al Prefetto per troppe esclusioni social card"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Chiesto un incontro al Prefetto per troppe esclusioni social card Troppo modesti gli interventi a favore dei poveri, previsti dalla SIA (social card). Buona parte dei soggetti oggi esclusi dalle graduatorie, potrebbero anch'essi rientrare tra i beneficiari del provvedimento economico". Lo afferma Antonio Nicolao, consigliere della Prima Circoscrizione, che ha chiesto al Prefetto di essere ricevuto con una delegazione di indigenti, accompagnati da alcuni parroci della zona, tra i quali don Pietro Scaduto parroco della chiesa S.Maria La Nuova. Secondo Nicolao, tenuto conto delle risorse stanziate dal governo per la Sicilia, 112 milioni, solo una minima parte di questi sarebbe stata utilizzata. Occorre investire l'intera somma ampliando il bacino dei beneficiari, purtroppo ben più vasta.

Torna su
PalermoToday è in caricamento