Multe a gogò, ma pochi pagano: dalla Ztl il Comune ne incassa solo il 19%

E' quanto emerge dai dati della Sispi: nelle casse di Palazzo delle Aquile anziché 12,8 milioni sono entrati 2,4 milioni. Figuccia (Udc): "Disobbedienza civile dei palermitani". Susinno (Sc): "Sanzioni cadute nel vuoto, ma il provvedimento serve per ridurre lo smog"  

Uno dei varchi della Ztl videosorvegliati

Multe a gogò, ma in pochissimi pagano. Dalla Ztl il Comune incassa solo il 19% delle infrazioni emesse. E' quanto emerge dai dati (aggiornati a febbraio 2018) che la Sispi ha elaborato e fornito alla Ragioneria generale. Su un totale di 157.724 contravvenzioni elevate per circolazione in Ztl senza pass o autorizzazione e circolazione di veicoli inquinanti inquinanti non ammessi, solo in 34.699 hanno regolarmente pagato.

E così nelle casse di Palazzo delle Aquile anziché 12,8 milioni di euro sono entrati poco più di 2,4 milioni. A conti fatti il 19,32% del valore delle infrazioni comminate agli automobilisti indisciplinati.

"Che la Ztl sia stato un provvedimento fatto per fare cassa, ormai a Palermo lo sanno anche i sassi. Che abbia provocato la desertificazione del centro storico, soprattutto in via Roma e nelle strade limitrofe, è altrettanto pacifico. Quello, però, che non sapevamo è che delle centinaia di migliaia di multe elevate, il Comune non riesce ad incassarne neanche il 20%. E' l’ennesimo fiasco completo di Orlando". A dirlo è Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell'Udc, che prosegue: "Da quando è entrata in vigore la Ztl, sono state emesse centinaia di migliaia di multe, soprattutto agli automobilisti che sono entrati senza autorizzazione, vuoi perché distratti, vuoi perché erano all’oscuro del provvedimento. Chiaramente, questa non può essere una giustificazione. Pagare multe, tasse e sanzioni è un dovere di ogni cittadino, però quando un provvedimento si trasforma palesemente in un disastro, allora una sorta di disobbedienza civile potrebbe essere giustificata. Orlando, ad esempio, ha fatto la stessa cosa respingendo il decreto sicurezza del governo nazionale".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Figuccia, da tempo, porta avanti una battaglia per abolire la Ztl, che considera un "provvedimento servito soltanto a rimpinguare le asfittiche casse del Comune"; mentre Marcello Susinno, consigliere di Sinistra Comune, è convinto che la Ztl sia "necessaria per ridurre lo smog". Tanto che rilancia la proposta, lanciata dalla Prima circocrizione, "di estendere nei weekend la fascia oraria della Ztl fino alle a notte inoltrata per ridurre l’inquinamento acustico e fronteggiare i disagi della movida. Spero - aggiunge - che il neo-assessore Catania la valuti al più presto".

Resta il dato, allarmante, delle pochissime multe incassate. "Solo il 3% dei sanzionati - conclude Susinno - ha fatto ricorso al Giudice di Pace o al Prefetto per non aver rinnovato il pass. E in tanti non hanno approfittato della riduzione del 30% per mettersi in regola, lasciando cadere nel vuoto le multe".  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di Osservatore
    Osservatore

    Date le multe all'AMAP e fateli inserire nelle bollette dell'acqua.

    • Non si può fare.

  • non pagate.

  • certo anche la notte nel week end quando la metà della movida cittadina si svolge proprio da quelle parti... proprio per prendere più multe e fare più cassa per poi mangiarsi cmq i soldi... non per investirli per il bene comune. Giù le maschere dello smog nn interessa proprio a nessuno... è ke dovete aumentare sempre di più le già cospicue entrate nelle VOSTRE tasche!!! maledetti maledetti maledetti maledetti maledetti maledetti maledetti schifo vergogna schifo vergogna schifo vergogna!!! commissariati da politici esteri preferibilmente tedeschi o meglio ancora scandinavi per favoreeeeeee nn se ne può piuuuuuuu

  • Avatar anonimo di Tony x
    Tony x

    Anzi su assai.

  • Avatar anonimo di salvatore
    salvatore

    Le multe non le paga quasi nessuno. Provvedimento inutile che ha creato soltanto problemi ed ha causato la chiusura di tante attività della zona. 

  • Il flop dei flop.

  • Ma scusate,Susinno non appartiene alla maggioranza?.Catania non è "suo" amico politico?,ma cosa volete….quando bisogna prendere i complimenti tutti pronti,quando qualcosa non va tutti contro...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La loggia segreta di Castelvetrano, lo sfogo che incastra Cascio: "Quello mi dice il discorso"

  • Cronaca

    Bellolampo, rimane col braccio incastrato nel nastro trasportatore: operaio si frattura il polso

  • Politica

    Rifiuti, proposta dell'Anci: "Tari nella bolletta della luce per evitare il dissesto dei Comuni"

  • Cronaca

    In diecimila in piazza per ricordare le vittime di mafia: "Uniti si vince"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

Torna su
PalermoToday è in caricamento