"Verso la nomina di un commissario per le strade siciliane", l'annuncio di Toninelli

Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ha reso noto che la Regione ha formalizzato la richiesta dello stato di emergenza. L'idea era maturata a novembre, dopo un sopralluogo dell'esponente del Governo ad Agrigento e Palermo

Il  ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli,

Presto la Sicilia avrà un commissario straordinario che si occuperà delle strade dell'Isola. Ad annunciarlo è stato il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, su Twitter. "Lo avevamo proposto - scrive - e finalmente la Regione ha presentato richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per le condizioni disastrate della viabilità in Sicilia. Ora il Governo lavora per nominare un commissario, sbloccare cantieri e rimettere a posto le strade dell'Isola".

Un'idea, quella del commissario, che circolava già da alcuni mesi. A novembre infatti il ministro era stato ad Agrigento e Palermo. Qui aveva effettuato un sopralluogo al cantiere dell'anello ferroviario e, nel corso di un incontro con il governatore Musumeci, aveva proposto di utilizzare il "modello Genova" con la nomina di un commissario straordinario. Toninelli aveva detto, senza mezzi termini, che le strade cittadine sembrano "in stato di guerra".

Il ministro Toninelli in via Amari: "Le vostre strade sembrano in stato di guerra" | Video

"Le condizioni in cui versano le strade siciliane - spiega Toninelli - non possono che richiedere un intervento deciso, una soluzione emergenziale. Spesso i soldi ci sono, ma non vengono spesi. E questo è ancora più grave, anzi inaccettabile. Stiamo parlando di una terra che deve poter esprimere al meglio le proprie enormi potenzialità. E un sistema infrastrutturale adeguato deve giocare in ciò un ruolo determinante". 

Soddisfatto Giancarlo Cancelleri che in questi mesi ha avuto costanti contatti con lo staff di Toninelli per la richiesta dello stato di emergenza. "Questa - dice - è la plastica dimostrazione della vicinanza del governo del cambiamento alla Sicilia. Cosa che avevamo già sperimentato in occasione del fulmineo intervento di Di Maio per i Comuni del Catanese colpiti dal terremoto".     

“Tra interventi del Patto per il Sud e quelli dell’accordo di programma – afferma Cancelleri – sono disponibili per le strade circa 300 milioni di euro, fermi perché mancano i progetti, per me questo è inaccettabile, per cui la nomina di un commissario straordinario con poteri speciali, per intenderci come quello nominato per Genova, servirà a superare tutte queste difficoltà, dimezzando i tempi e velocizzando tutto l’iter, così da far aprire i cantieri nel giro di un anno in almeno 200 interventi su altrettante strade provinciali della Sicilia”.

 “La situazione delle strade secondarie siciliane – conclude Cancelleri – è un unicum in Italia. Più che lo stato di emergenza andrebbe dichiarato lo stato di guerra, ma aldilà delle battute si deve cominciare a lavorare con serietà e impegno per la nostra regione”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Vogliamo il commissario al comune di Palermo...e anche subito!!!!!!!!

  • Un'idea, quella del commissario, che circolava già da alcuni mesi

    La consapevolezza dello stato delle strade invece circolava già da alcuni decenni. Che dire... complimenti per la prontezza di riflessi!

  • Un altra persona che lucrerà ! Perché non bastano tutti ingegneri imboscati alla regione che non fanno nulla? Bisogna assumere altra persona?

  • ma, non ci credo!! non c'è volonta!! solo paroleeeee....

  • che controllasse pure le strade di palermo ...che tra poco ci troviamo i pesciolini rossi ...!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    "Cittadino italiano", il giuramento davanti al sindaco: risolto il caso del giovane figlio di rifugiati

  • Cronaca

    Omicidio a Partinico, donna accoltella il marito e poi si costituisce

  • Cronaca

    "Finiti i lavori sul ponte di via Basile": viale Regione torna alla normalità

  • Cronaca

    Corso Tukory, sgomberato il mercatino degli abusivi: liberato l'ingresso del Gemmellaro

I più letti della settimana

  • Boss si pente, terremoto nella mafia palermitana: arrestati il nipote del "Papa" e il figlio di Lo Piccolo

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, auto contro scooter: morto sedicenne

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • Maxi incidente al porto, coinvolte tre auto e una volante della polizia

Torna su
PalermoToday è in caricamento