"Le prefetture non sono comitati organizzativi di comizi", la frecciata di Cinque a Salvini

Il sindaco uscente di Bagheria, autosospeso dal M5S per i suoi problemi giudiziari, parla sui social della presenza del vicepremier: "Per la sua visita politica, e non istituzionale, ha impiegato per molti giorni moltissimi operatori delle forze dell'ordine"

Patrizio Cinque

Fuoco amico, o quasi, contro il ministro dell'Interno Matteo Salvini e la sua presenza ieri a Bagheria. Il sindaco uscente Patrizio Cinque, 
autosospeso dal M5S per i suoi problemi giudiziari, sui social, commenta la presenza del vicepremier in modo pungente: "Per la sua visita politica, e non istituzionale, ha impiegato per molti giorni moltissimi operatori delle forze dell'ordine. Le forze dell'ordine hanno tanto da fare in questo territorio ma le prefetture stanno diventando il comitato organizzativo di comizi politici del ministro capitano Salvini". 

patrizio cinque contro salvini fb-2

Cinque scrive in risposta a un suo contatto, il quale gli chiedeva se poteva "impedire con un'ordinanza straordinaria" il comizio del vicepremier. "Qui di immigrati non può parlare - ha aggiunto Cinque - magari si prenderà il merito del reddito di cittadinanza". 

Salvini pronostica il futuro di Orlando: "Sarà il prossimo a fare gli scatoloni"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Via Libertà, colpo da Louis Vuitton: spaccano la vetrina a mazzate e rubano borse e abiti

Torna su
PalermoToday è in caricamento