Stop della Regione all'hotspot, Caracausi: "Rispettata volontà del Consiglio comunale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“La decisione del Consiglio regionale dell’Urbanistica, che ha bocciato il progetto dell’Hotspot allo Zen, accanto al Velodromo, è un’ottima notizia per Palermo: viene così rispettata la volontà del Consiglio comunale che aveva chiesto con forza di fermare il progetto, sbagliato e inopportuno sotto ogni punto di vista. Adesso ci attendiamo che anche il governo nazionale rispetti la volontà popolare, rinunciando alla struttura”. Lo dice Paolo Caracausi, consigliere comunale Idv, commentando il parere negativo espresso oggi dal Cru.

Torna su
PalermoToday è in caricamento