Messa in sicurezza del marciapiede di via Monti Iblei

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo diversi incontri e conferenze di servizi con Sis, Rap, Settore Ville e Giardini e Ufficio Traffico, finalmente da ieri è iniziato l'intervento di espianto degli alberi dal marciapiede divia Monti Iblei nel tratto compreso tra via Alcide De Gasperi e via Belgio. Siamo soddisfatti - dichiara il Presidente della VI Circoscrizione Maraventano -, siamo riusciti grazie alla collaborazione di aziende e settori del Comune e la disponibilità da parte della SIS, che sta eseguendo i lavori del raddoppio ferroviario in via M. Iblei, ad organizzare senza ulteriori costi per il Comune, un intervento di messa in sicurezza per il passaggio pedonale.

Purtroppo siamo stati costretti - continua il Presidente- a optare all'espiantodegli alberi poiché il marciapiede in questione era diventato a causa delle radici e dei grossi tronchi degli stessi alberitroppo stretto e dissestato. Gli alberi avevano ridotto lo spazio carrabile - sottolinea il Vice Presidente Giaconia - le loro radici avevano dissestato completamente la pavimentazione rendendo il marciapiede impraticabile, quasi sempre insufficiente e pericoloso per i disabili in carrozzina, ma anche per chi deve transitare con passeggini e carrozzine per neonati, nonché per i pedoni sopratutto se anziani.

E' innegabile che trattasi di barriere che creano nocumento a quanti, con passeggini e carrozzine di disabili, non possono utilizzare il camminamento pedonale, quindi costretti a percorrere l'asse viario con il rischio per la propria incolumità. A definire i lavori - conclude Maraventano- come già concordato, toccherà a Rap che per garantire un regolare e sicuro transito pedonale, dovrà rifare ilil marciapiede con criteri previsti dalla legge ed eventuali abbattimenti di altre barriere architettoniche e al settore Ville e Giardini a sostituire gli alberi espiantati con altra specie arborea meno invasiva dei pini.

Il Presidente della VI Circoscrizione Michele Maraventano
Il Vicepresidente della VI Circoscrizione Massimiliano Giaconia

 

Torna su
PalermoToday è in caricamento