"Piena" di percolato a Bellolampo dopo le piogge, Orlando: "Scongiurato il disastro ambientale"

"La Rap è riuscita a smaltire tutti i liquami inquinanti senza che una sola goccia tracimasse dalle vasche già esaurite della discarica" riferisce il sindaco, che torna a sollecitare interventi per non incappare in una nuova emergenza: "Si trovi con urgenza una soluzione"

Percolato nella discarica di Bellolampo

Le piogge abbondanti che nello scorso weekend si sono abbattute anche in città hanno creato una vera e prpria piena di percolato nelle vasche già esaurite della discarica di Bellolampo. Fortunatamente, però, "la Rap è riuscita a smaltire tutti i liquami inquinanti senza che una sola goccia tracimasse".

Ne dà notizia il sindaco Leoluca Orlando, che parla di "disastro ambientale letteralmente scongiurato". Merito del personale Rap che, nelle operazioni di svuotamento del percolato dalle vasche, è stato supportato dall'Amap. "La situazione è tornata alla normalità" riferisce Orlando, che plaude al lavoro di operai e dirigenti dell'ex municipalizzata.

"La Rap ha dovuto impegnare proprio personale e proprie risorse per affrontare questa emergenza. L'azienda ha fatto ciò che secondo il Tribunale amministrativo regionale avrebbe dovuto essere fatto da altri e lo ha fatto per senso di responsabilità per la salute di tutti noi. Non è però possibile continuare ad abusare della sua disponibilità, per cui ancora una volta sollecitiamo chi di competenza ad attivarsi per trovare con urgenza una soluzione che permetta di affrontare i prossimi mesi senza la logica dell'emergenza".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Fatto da altri... altri, chi?

  • Avatar anonimo di KIWI
    KIWI

    Avete scritto "PALUDE" invece di "PLAUDE"

    • Forse la sede è occupata da qualche scolaro... Ne avrà preso il comando.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il ritardo dell’aereo, lo scalo a Bergamo e il viaggio in pullman: 8 ore per raggiungere Venezia

  • Cronaca

    A maggio un piano straordinario per ripulire la città, si parte dalle periferie

  • Politica

    Uno spazio verde nell'area della Fiera, Susinno: "Villa Piano delle Falde può rinascere"

  • Cronaca

    "Traditore della Sicilia", scritta su manifesto elettorale di Gelarda: la Lega insorge

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento