Regione, Pistorio lascia: Bosco nuovo assessore alle Infrastrutture

L'esponente di rilievo del movimento Il Megafono ha ricevuto l'incarico dal Presidente Crocetta: si è dimesso dalla Giunta catanese, guidata dal sindaco Bianco, per approdare a Palazzo d'Orleans

Il neo assessore Luigi Bosco

Luigi Bosco è il nuovo assessore alle Infrastrutture della Regione. Esponente di rilievo del movimento Il Megafono, che fa capo a Crocetta, il neo membro della giunta regionale lascia l'incarico di assessore ai Lavori Pubblici, Infrastrutture e Protezione Civile nell'amministrazione catanese guidata dal sindaco Bianco. E' stato anche presidente dell'Ordine degli ingegneri a Catania.

La sua nomina arriva dopo le dimissioni di Giovanni Pistorio (Centristi), che nei giorni scorsi, dopo una dura querelle con il Governatore, ha deciso di lasciare l'incarico. Intercettato dagli inquirenti nell'ambito dell'inchiesta sui trasporti marittimi a Trapani, Pistorio aveva pronunciato frasi "forti", non solo sulla linea politica, ma anche sulla sua vita privata del Presidente della Regione. Immediata la reazione dell'ex sindaco di Gela, che ha bollato Pistorio come "omofobo e traditore politico" e chiesto le sue dimissioni, arrivate solo dopo qualche tentennamento.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Ci hanno aggredito mentre andavamo a ritirare il diploma", la denuncia di due giovani migranti

  • Sport

    Via al processo per il caso Parma, procura chiederà sanzioni dure: il Palermo alla finestra

  • Politica

    Disabili, scintille Musumeci-Faraone: "Risolviamo danni Pd", "Non la butti in politica"

  • Cronaca

    Operata per dimagrire, muore dopo calvario di 45 giorni: il marito presenta denuncia

I più letti della settimana

  • Morta la tredicenne trascinata in mare a Isola delle Femmine

  • Rissa alla piscina comunale, moglie aggredisce presunta amante del marito

  • Mafia, 28 arresti e sequestri per milioni di euro: fermato il "tesoriere" di Cosa nostra

  • Tragedia in via Di Marco, esplode bombola da sub: morto un 54enne

  • Tragedia sfiorata nel mare di Trappeto, soccorse 2 ragazzine che rischiano di annegare

  • Mafia, "Operazione Delirio": i nomi degli arrestati e la lista dei beni sequestrati

Torna su
PalermoToday è in caricamento