Lombardo tuona: "Basta ministri siciliani scodinzolanti e obbedienti"

Il presidente della Regione a pochi giorni dalla presentazione del nuovo movimento scrive sul suo blog. "Avremo Tanti cavalli di battaglia attenti a capire cosa chiede il popolo siciliano"

Un movimento che deve selezionare una classe dirigente nuova che si caratterizzi per la militanza. Che si occupi non solo di protesta su grandi temi, ma anche a tematiche che riguardano i singoli comuni come  la realizzazione di una strada rurale, una discarica, la raccolta differenziata. "Tanti cavalli di battaglia che devono vederci in prima fila e attenti a capire cosa chiede il popolo siciliano che non ha mai avuto voce in capitolo anche se ha avuto ministri e deputati tutti scodinzolanti, felici e contenti nei partiti nazionali ad aspettare il premio per il silenzio o per l’obbedienza che ha significato la perdita di tante opportunità per la Sicilia".

Lo scrive il presidente della Regione Raffaele Lombardo sul suo blog (www.raffaelelombardo.it/) a pochi giorni dalla presentazione del nuovo movimento che si terrà il 25 e 26 giugno al Palaghiaccio di Catania. "Oggi c’è bisogno di un grande partito che richiami la classe dirigente e i deputati, anche quelli eletti negli altri partiti, a fare il proprio dovere. Sono necessari molti militanti in un movimenti di questo genere, a cominciare dai giovani che vogliono dire la loro. E piuttosto che affidarsi a parolai inconcludenti, divorati dall’ambizione e pronti a passare sul cadavere dei propri elettori pur di affermare le loro smanie di non governo, credo che abbiano il diritto di avere una formazione politica attraverso la quale esprimersi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia: +91 rispetto a ieri, salgono a 13 i morti

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • "Ma che devo rispettare la min...?": taverna aperta in barba ai divieti, video inchioda trasgressori

Torna su
PalermoToday è in caricamento