Congressi provinciali del Pd dopo le primarie: Renzi fa tappa a Palermo... ma per il suo libro

L'ex premier mercoledì sarà anche a Catania per presentare "Un'altra strada, idee per l'Italia di domani", che già spopola in libreria. Intanto la commissione regionale per il congresso fissa il calendario per il rinnovo delle segreterie provinciali: ecco le date

Matteo Renzi

Matteo Renzi fa tappa in Sicilia, prima a Palermo e poi a Catania, per presentare il suo libro: "Un'altra strada, idee per l'Italia di domani". Gli arresti domiciliari ai suoi genitori, accusati di false fatturazioni e bancarotta fraudolenta, non fermano il tour dell'ex premier in Italia. L'appuntamento in terra di trinacria è per mercoledì prossimo. Sarà "una bella giornata per discutere del futuro del Paese" twitta Davide Faraone, senatore del Pd e renziano della prima ora. 

Il libro di Renzi spopola in libreria ed è già un best-seller. Finora le presentazioni sono state all'insegna del tutto esaurito. L'ex presidente del Consiglio proverà a tenersi lontano dalle polemiche per l'arresto dei suoi genitori e dalle diatribe sulle primarie nazionali per la segreteria dem (il 3 marzo), che dividono la base e i vertici in opposte fazioni nell'ennesima guerra fratricida interna al Pd.

Intanto in Sicilia la commissione regionale per il congresso ha fissato dopo le primarie il calendario dei congressi provinciali (Palermo, Trapani, Enna, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa, Catania, Agrigento). Le candidature alla carica di segretario provinciale e le liste per l’assemblea provinciale si potranno presentare entro le ore 13 di sabato 2 marzo. Dal 4 al 16 marzo è previsto lo svolgimento dei congressi di circolo; dal 18 al 22 marzo l'insediamento delle assemblee provinciali. E’ convocata invece per il 25 marzo l’assemblea regionale del Pd, integrata dai componenti eletti dalle unioni provinciali.

"La definizione del percorso congressuale per il Pd siciliano, che potrà così strutturarsi nelle varie province dell’Isola, - afferma Salvo Alotta, componente della Commissione regionale per il congresso - consentirà al partito di tornare a confrontarsi su idee e programmi. Il mio auspicio è che le polemiche lascino spazio ad un serio dibattito sulla Sicilia nel segno dell’unità e dell’armonia. Il calendario fissato offrirà la possibilità di concentrarsi, in questo momento, sulle primarie del 3 marzo che daranno al Pd lo slancio per aprirsi alla società civile e a un campo più largo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento